PDF Stampa E-mail
Venerdì 11 Aprile 2014 13:12

CHE  BELLE  STAFFETTE.... !!!


 

In un pomeriggio dai colori più autunnali che primaverili (ma per fortuna senza pioggia...!) sabato scorso è ufficialmente cominciata la stagione agonistica 2014!!

Come ormai da alcuni anni a questa parte la prima gara dell'anno sono stati  i "Campionati Provinciali giovanili di staffette", andati in scena (assieme ad alcune gare di contorno) sulla pista e sulle pedane di Sasso Marconi.

Per i nostri colori è stato un pomeriggio davvero entusiasmante e ricco di soddisfazioni, e per capirlo basta dare un'occhiata ai numeri: 40 atleti presenti, 7 tecnici coinvolti, 2 titoli provinciali conquistati, quattro medaglie d'argento, una di bronzo, un record sociale (che resisteva da 27 anni...!) ed altre due vittorie (oltre a tre medaglie d'argento) nelle gare di contorno....!!

Ma le cose che ci hanno dato maggiori soddisfazioni sono state senza dubbio l'entusiasmo dei tanti giovani e giovanissimi all'esordio in una competizione agonistica ed i tanti miglioramenti ottenuti da tutti coloro che erano invece già "esperti".... Insomma non potevamo davvero sperare in un debutto migliore, e pur essendo solo all'inizio speriamo davvero che il buongiorno si veda dal mattino...!!

Ma vediamo ora categoria per categoria come si sono comportati i nostri giovani portacolori:

ESORDIENTI: Nella categoria dei più piccoli sono state ben cinque le nostre staffette al via sia della 4x50 che della 4x200, suddivise tra tre staffette maschili e due femminili.

Tra i maschi doppia medaglia d'argento per il quartetto composto da Federico Romagnoli, Federico Bazzani, Riccardo Carlino e Josuè Cavazzi, secondi prima nella 4x50 (con il tempo di 31"9) e poi nella 4x200 , gara nella quale hanno chiuso con l'ottimo tempo di 2'13"6 e dopo essere stati in testa per oltre tre quarti di gara..

Dietro di loro un applauso va però anche agli altri nostri quattro quartetti al via: nella 4x50 la staffetta mista composta da Enrico Poli, Laura Poli, Leonardo Barbieri e Tommaso Religioso è ottava in 35"8 e quella composta da Christian Venturi, Leonardo Naldi, Enrico Rizzello e Matteo Maranini è 18^ in 53"3, mentre nella 4x200 si piazzano 9^ e 10^ con 2'40"6 e 2'49"9 le nostri due formazioni composte rispettivamente da Christian Venturi, Leonardo Naldi, Enrico Rizzello e Lucia Capasso e da Tommaso Religioso, Leonardo Barbieri, Luca Gottardi ed Enrico Poli.

Tra le femmine si fermano ad un soffio dal podio nella staffetta 4x50 le bravissime Irene Rossi, Greta Guglielmo, Nicole Favre e Vittoria Monduzzi (per loro quarto posto in 34"3), mentre l'altra formazione composta dalle giovanissime Lucia Capasso, Arianna Rondinone, Anna Malaguti e Nicole Lubrano chiude all'11° posto con il tempo di 38"9, lo stesso piazzamento conquistato anche nella 4x200 (2'51"0 il loro tempo) con Greta al posto di Lucia.

Nella staffetta più lunga l'altra nostra formazione al via (composta invece da Vittoria Monduzzi, Laura Poli, Nicole Favre e Irene Rossi) chiude invece al 7° posto con una bella rimonta finale e ad un solo decimo (2'34"8 contro 2'34"7) dal quinto posto...

RAGAZZI/E: E' sicuramente la categoria che ci ha regalato le maggiori soddisfazioni della giornata, con una bellissima accoppiata di vittorie nelle due staffette veloci ed altri due prestigiosi piazzamenti nelle staffette di mezzofondo.

Tra le ragazze il quartetto composto da Alice Manuzzi, Emma Pieri, Silvia Tonelli e Sarah Mbala Kupa si impone nettamente con l'ottimo tempo di 55"4, un crono che potrebbe regalare a queste brave e veloci ragazze grosse soddisfazioni anche in campo regionale...

Non sono però da meno i maschietti, anche loro sul gradino più alto del podio con il tempo di 58"6 grazie alle bellissime frazioni di Giulio Pezzano, Matteo Tommasini, Marco Castaldelli e Luca De Santis: davvero una grande soddisfazione per questi ragazzi che nelle ultime settimane si sono impegnati al massimo provando ripetutamente i cambi e dimostrando una grande disponibilità ed un lodevole spirito di squadra!!

A completare l'opera ci hanno poi pensato le due staffette 3x800: la formazione femminile composta da Silvia Tonelli, Sarah Mbala Kupa ed Emma Pieri è infatti seconda con il nuovo record sociale (il precedente era datato 1987...!!) di 8'28"1, mentre il terzetto maschile (Giulio Pezzano, Luca De Santis e Matteo Tommasini) è quarto con 8'57"6, nonostante la grande fatica di alcuni di questi ragazzi a completare i due giri di pista...

CADETTI/E: In questa categoria erano solo due le nostre formazioni al via (entrambe nella staffetta veloce), ma mai in questo caso si può dire "pochi ma buoni", dal momento che entrambe le squadre sono salite sul podio!

Sfiorano davvero di un soffio la vittoria le ragazze, con il quartetto composto da Sara Gheduzzi, Lucia Mingozzi, Greta Gozzi e Valentina Mazzanti che con 55"7 conquista la medaglia d'argento fermandosi a tre soli decimi dal titolo, mentre i maschietti (Giovanni Postacchini, Yannick Toure', Gabriele Malaguti ed Alex Bordonaro) sono bravissimi a conquistare un'inaspettata medaglia di bronzo grazie all'ottima precisione dei cambi che consente loro di giungere sul traguardo in un più che discreto 52"2.

 

Nelle gare di contorno è senza dubbio da segnalare l'ennesimo primato personale per la bravissima Greta Gozzi, salita fino ad 1,49 nel salto in alto e vincitrice della gara davanti alla compagna Valentina Mazzanti (terzo posto per lei), perfetta fino alla quota di 1,40 ma poi costretta a fermarsi a causa di un problema alla caviglia che speriamo possa essere risolto nel più breve tempo possibile.

Sempre tra le under 16 bella prova anche nel getto del peso per Irene Safina, seconda e per la prima volta sopra i 7 metri grazie ad un lancio di 7,02.

Tra le ragazze doppietta per le nostre portacolori nel getto del peso, con Benedetta De Mare che fa valere il titolo regionale indoor conquistato poco più di un mese fa imponendosi con un più che discreto 9,10 metri, ma dietro di lei cresce molto bene anche Teresa Capasso, seconda grazie al suo nuovo primato personale di 7,81 metri.

Nella stessa categoria buono anche l'esordio nel salto in lungo per Alice Manuzzi (6° posto per lei con 3,81), mentre Benedetta De Mare si ferma a soli 9 cm dal suo primato e con 3,43 si piazza al 17° posto.


 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi24
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana24
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese24
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026966

We have: 13 guests online
Il tuo IP: 34.204.183.113
 , 
Oggi: Feb 25, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 24 visitatori online

Sponsor