PDF Stampa E-mail
Sabato 19 Aprile 2014 08:43

IL  PRIMO  TROFEO  DELL'ANNO.... !!!


 

Entra pian piano nel vivo la stagione estiva giovanile, e dopo l'antipasto delle staffette lo scorso weekend si è svolto ad Imola l'ormai tradizionale "Trofeo Sacmi Avis", manifestazione giovanile giunta quest'anno alla 5^ edizione e  valida per la qualificazione ai Campionati Regionali di società.

I risultati dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze sono stati davvero straordinari ed esaltanti, ma per evitare di enfatizzare la cosa cadendo in facili trionfalismi facciamo parlare i numeri: 40 atleti-gara presenti, 8 vittorie, 2 medaglie d'argento, 5 di bronzo, altri 6 piazzamenti nei primi 5 oltre ad una marea di primati personali realizzati....e soprattutto la vittoria nella classifica a squadre femminile...!! Cosa volere di più??!!

Ma vediamo categoria per categoria come si sono comportati tutti i nostri giovani e giovanissimi atleti presenti:

ESORDIENTI: Bella prestazione di squadra dei nostri under 12 nella gara dei 600, con Federico Romagnoli che riesce a salire sul podio grazie al nuovo primato personale di 1'58"9 e con i suoi compagni di staffetta  Josuè Cavazzi, Federico Bazzani e Riccardo Carlino che si piazzano rispettivamente al 4°, 10° ed 11° posto coi tempi di 2'01"4 (primato personale), 2'10"9 e 2'18"5. Dietro di loro bravi inoltre anche Lorenzo Caselli (17° in 2'21"8) ed il giovanissimo Tommaso Religioso (18° in 2'23"8), mentre tra le femmine si difende bene nella stessa gara la grintosa Nicola Favre, 11^ al traguardo in 2'27"7.

RAGAZZI/E: La categoria che come sempre ci regala maggiori soddisfazioni, con ben sei vittorie (cinque al femminile ed una al maschile) ed altri quattro podi.

Tra le donne doppio successo per la sempre più forte Sarah Mbala Kupa, prima sia nel salto in lungo con l'ottima misura di 4,60 che nei 60 piani con un interessantissimo 8"3, tempo che eguaglia il record sociale della specialità.

Nei 60 hs è Emma Pieri a salire sul gradino più alto del podio con un buon 10"4 (per lei inoltre anche un bel 4° posto nel salto in lungo con il suo nuovo primato personale di 4,09 ed un prezioso 8° posto nei 1000 con 3'38"1), mentre nella marcia è Simona Bertini a tagliare per prima il traguardo con una bellissima gara che le consente di abbassare il suo recente primato personale (realizzato solo una settimana fa) fino ad un ottimo 12'12"9.

Nel getto del peso sono ben due le nostre portacolori sul podio, con Benedetta De Mare che allunga la sua striscia di gare vincenti grazie ad un lancio di 9,05 metri e con Teresa Capasso che supera per la prima volta il "muro" degli 8 metri e grazie ad un bel lancio di 8,05 conquista una bella ed importante medaglia di bronzo.

Per Benedetta poi sono da rimarcare anche il terzo posto nel lancio del vortex con 31,34 (a meno di un metro dal suo record personale), il sesto posto nel salto in alto col nuovo primato di 1,28 ed infine anche il 23° posto nel salto in lungo grazie ad un balzo di 3,45 metri.

Non riesce a vincere ma conquista comunque due ottimi piazzamenti sul podio anche la sfortunata Alice Manuzzi, seconda con un ottimo 4,33  nel salto in lungo (primato personale migliorato di oltre mezzo metro...!) e terza nei 60 hs con 10"8 prima di infortunarsi e dovere così rinunciare alle due gare (60 metri e salto in alto) previste per la domenica.

In vista dei campionati di società sono poi davvero ottime ed importantissime anche le due prestazioni di Silvia Tonelli, 20^ nel salto in lungo con un buon 3,52 e soprattutto 6^ nei 1000 metri con un ottimo 3'34"8 con cui demolisce di oltre 12" il suo precedente record personale...!!

Tra i maschi spicca invece la vittoria di Luca De Santis sui 60 hs con 9"9 (per lui inoltre anche un discreto 4° posto nei 1000 metri con 3'15"1), ma davvero buona è anche la prestazione di Marco Castaldelli, terzo nel lancio del vortex con un buon a 43,42 metri che rappresenta la sua terza misura di sempre a meno di un metro dal suo primato personale. Per lui inoltre c'è anche un buon 12° posto con il tempo di 9"0 sui 60 metri piani, gara nella quale era presente anche il suo compagno Giulio Pezzano, 20° in 9"4.

Infine sui 60 hs è 10° il giovanissimo Matteo Tommasini, al traguardo in 10"9.

CADETTI/E: Anche in questa categoria sono le ragazze a fare la "parte del leone", anche se i maschietti chiudono in bellezza con una bellissima 4x100!

Tra le femmine è da applausi la gara solitaria e la vittoria sui 3 km. di marcia di Giada Martelli, al traguardo con un 16'52"6 che migliora di circa 20" il tempo realizzato solo una settimana fa e che soprattutto rappresenta il nuovo record sociale di categoria.

Un altro piazzamento sul podio arriva poi anche dalla pedana del getto del peso grazie all'ottima Lucia Mingozzi, seconda con un buon 7,26 (per lei inoltre anche un buon 50"6 nei 300 metri piani), mentre non riesce a salire sul podio ma ottiene comunque due buoni quarti posti "l'acciaccata" Greta Gozzi, medaglia di legno sia nel salto in alto con 1,43 che nel salto in lungo con 4,40.

Sugli 80 metri piani giungono appaiate sul traguardo Sara Gheduzzi ed Alice Sabbatini (11"6 il tempo di entrambe), mentre la debuttante Giada Goberti (al primo anno di categoria) chiude con un 12"3 che le consente di piazzarsi al 25° posto assoluto.

Sui 1000 metri buono l'esordio per Clotilde Frazzi, in lotta per buona parte di gara per le posizioni a ridosso del podio ed alla fine 8^ con un incoraggiante 3'45"1.

Tra i maschi la copertina di giornata spetta senza dubbio alla staffetta 4x100, nettamente prima con l'ottimo tempo di 50"2 grazie alle frazioni di Yannick Tourè, Matteo Amorati, Gabriele Malaguti ed Alex Bordonaro.

Nelle gare individuali l'ennesimo podio di giornata lo porta invece a casa il bravissimo Matteo Amorati nel salto in lungo, terzo ad un solo cm dal secondo grazie ad un balzo di 4,95 metri.

Sugli 80 è 8° (ma secondo tra i nati nel 2000) il velocista Alex Bordonaro, all'esordio anche nell'impegnativa gara dei 300 metri piani con un interessante 41"9 (7° posto per lui) nonostante qualche inevitabile difficoltà nella distribuzione dello sforzo...!

 

Grazie a questi risultati la squadra ragazze è già con un piede e mezzo in finale, anche se sono necessarie ancora un paio di gare per averne la certezza matematica e cominciare così a preparare la gara di Faenza del 2 giugno, momento clou di questa prima parte di stagione giovanile insieme ai Campionati Regionali di staffette che si svolgeranno a Modena il primo maggio...

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi25
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana25
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese25
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026967

We have: 14 guests online
Il tuo IP: 34.204.183.113
 , 
Oggi: Feb 25, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 25 visitatori online

Sponsor