PDF Stampa E-mail
Mercoledì 07 Maggio 2014 14:07

STAFFETTA  D'ARGENTO !!!


 

Nel weekend "lungo" del ponte del primo maggio si svolte diverse manifestazioni regionali e nazionali, con i nostri atleti grandi protagonisti e già in ottime condizioni di forma.

Andando in ordine cronologico la prima manifestazione che ha interessato i nostri colori è stato il "Campionato regionale di staffette" riservato alle categorie ragazzi/e e cadetti/e ed andato in scena a Modena giovedì 1 maggio.

Tra le ragazze davvero ottima la prestazione del quartetto composto da Alice Manuzzi, Emma Pieri, Silvia Tonelli e Sarah Mbala Kupa, capaci di migliorarsi di circa 1" rispetto ai campionati provinciali e di conquistare una bellissima medaglia d'argento con il tempo di 54"59, crono che al momento le colloca addirittura al sesto posto nella graduatoria nazionale di categoria!!!

A dire la verità rimane un pizzico di rammarico per il titolo che è sfuggito per soli 13 centesimi (nonchè per il record sociale che resiste da ben 35 anni e che è stato mancato di soli 5 centesimi...), anche perchè il tempo realizzato avrebbe garantito la vittoria in praticamente tutte le edizioni degli ultimi 30 anni.... E' giusto però riconoscere i meriti della formazione della formazione di casa del Mollificio Modenese Cittadella, a cui vanno i nostri complimenti....ma anche la promessa di una rivincita alla prima occasione disponibile...!!

Nella stessa manifestazione si sono poi comportati molto bene anche i ragazzi della 4x100 cadetti, noni su un lotto di ben 20 formazioni al via e capaci fermare i cronometri in un buon 49"39, tempo che consente loro di scendere per la prima volta sotto il "muro " dei 50" con un miglioramento di oltre 1" rispetto al crono ottenuto a Imola a metà aprile.

Tra l'altro ben tre dei quattro atleti al via (Yannick Tourè, Matteo Amorati, Gabriele Malaguti e Alex Bordonaro) sono al primo anno di categoria, con buone possibilità quindi di migliorarsi ulteriormente il prossimo anno per cercare un piazzamento di ancora maggiore prestigio.

Sempre giovedì 1 maggio è poi andato in scena a Trento il tradizionale "Meeting Città di Trento", manifestazione nazionale che ha visto al via alcuni tra i più forti atleti italiani.

Nella gare di mezzofondo davvero entusiasmante è stata la prova di Aline Landuzzi, nona in una gara di 3000 metri di ottimo livello e soprattutto capace con 10'41"46 di migliorare di ben 3"  il suo primato personale realizzato sulla stessa pista e nella stessa manifestazione giusto un anno fa...

Negli 800 non hanno brillato invece Tommaso Merighi e Luca Riponi, rispettivamente 11° e 12° con 1'57"39 e 1'57"50 ed incapaci di mantenere la giusta tensione nervosa a causa di un ritardo di oltre un'ora rispetto al programma previsto.

Nel salto con l'asta femminile buona ed incoraggiante invece la prova della promessa Elena Campagna, ottava con la misura di 3,00 metri che rappresenta anche il minimo per i Campionati Italiani di categoria; considerando che questa misura è stata ottenuto in condizioni non certo ottimali (con un forte vento che ha messo a dura prova i nervi e la pazienza delle saltatrici...) le premesse per un'ottima stagione ci sono tutte...!

Infine sabato e domenica si è svolta a Reggio Emilia la prima prova dei "Campionati regionali di società allievi/e", con due nostri portacolori al via e grandi protagonisti.

L'autentico mattatore del weekend è stato senza dubbio il saltatore Cristano Tamarozzi, appena rientrato da un periodo di stop a causa di un infortunio ma nonostante questo capace di volare fino ad 1,89 metri, misura che gli ha consentito di piazzarsi al secondo posto e che soprattutto rappresenta il suo nuovo primato personale con un miglioramento di ben 4 cm rispetto all'1,85 realizzato questo inverno nel corso della stagione indoor!!!

Con questa misura Cristiano si piazza inoltre all'undicesima posizione provvisoria della graduatoria nazionale, davvero non male per un ragazzo che ricordiamo essere al primo anno di categoria....

Oltre a lui discreta poi anche la prova del mezzofondista Pietro De Santis, terzo con 7'03"03 in quello che era il suo debutto nella faticosa gara dei 2000 siepi: i margini di miglioramento per questo ragazzo sono davvero enormi, ma deve essere lui il primo a credere in se stesso per cominciare a raccogliere quello che meriterebbe sulla base degli allenamenti e delle qualità che ha....

 

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi26
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana26
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese26
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026968

We have: 12 guests online
Il tuo IP: 34.204.183.113
 , 
Oggi: Feb 25, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 26 visitatori online

Sponsor