PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Luglio 2014 11:21

ANCHE  NOI  AGLI  ASSOLUTI  !!!


 

Nel weekend appena trascorso la "creme" dell'atletica italiana si è ritrovata a Rovereto per i "Campionati Italiani Assoluti", l'appuntamento nazionale più importante dell'anno che ha assegnato ben 42 maglie tricolori e che per molti dei nostri  big è stato una sorta di prova generale in vista dei prossimi Campionati Europei di Zurigo.

In un contesto così qualificato erano presenti anche due delle nostre giovani portacolori, entrambe della categoria promesse ed entrambe al debutto nella massima rassegna tricolore: Carlotta Camilli (in pedana sabato nel lancio del giavellotto) ed Aline Landuzzi (in pista domenica nei 3000 siepi).

Carlotta si è difesa abbastanza bene per quanto riguarda la posizione (è infatti giunta 15^ confermando così in piena la posizione di iscrizione) ma non è purtroppo riuscita ad esprimersi sui livelli a cui ci aveva abituato per quanto riguarda la misura, anche a causa di alcuni problemi di rincorsa che l'hanno un pò condizionata nei primi due lanci causando addirittura un nullo di pedana.

Alla fine il 38,81 ottenuto non può certo soddisfarla appieno, soprattutto considerando che per l'ingresso in finale (riservato alle prime 12 dopo la fase di qualificazione) era sufficiente un lancio a 41 metri, ampiamente nella braccia e nelle gambe della nostra portacolori che avrà però sicuramente tempo e modo di rifarsi nei prossimi anni.

Per lei rimane comunque la grande gioia per essere riuscita a conquistare il minimo tricolore dopo averlo solo sfiorato lo scorso anno, nonchè l'orgoglio per essere riuscita ad ottenere ottimi risultati in un'annata senza dubbio complicata per gli impegni ed i ritmi universitari che dal prossimo anno dovrebbero per fortuna essere un pò meno gravosi...

Aline ha invece chiuso i suoi sette giri e mezzo di "fatica" al 24° posto assoluto con il tempo di 11"38"8, suo secondo tempo di sempre nonostante una condizione non certamente ottimale dopo le tantissime gare di questi mesi che le hanno regalate tanti primati e tante soddisfazione ma che le hanno anche tolto un sacco di energie lasciandola un pò "a secco" in questi ultimi scorci di stagione.

Anche per lei c'è comunque la grande soddisfazione di essere riuscita per la prima volta ad entrare tra le big dell'atletica italiana, con la speranza di rimanerci per parecchi anni magari scalando pian piano la classifica verso posizioni sempre più prestigiose!!

 


 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi22
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana22
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese22
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026964

We have: 10 guests online
Il tuo IP: 34.204.183.113
 , 
Oggi: Feb 25, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 22 visitatori online

Sponsor