PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Ottobre 2014 07:52

ALTRI  DUE  PODI  REGIONALI !!!


 

Si sono assegnati domenica a Misano Adriatico con i "Campionati Regionali Individuali ragazzi/e" gli ultimi titoli di questo 2014 che avrà come ultimo appuntamento istituzionale il Trofeo delle Province, manifestazione riservata a ragazzi/e e cadetti/e ed in programma a Faenza domenica 19 ottobre.

In un contesto davvero qualificato e con tantissimi atleti al via (sono stati oltre 500 gli atleti gara presenti...) per i nostri colori non è arrivato alcun titolo, ma i nostri sei atleti presenti sono comunque riusciti a conquistare due bellissime medaglie (una d'argento ed una di bronzo) ed a realizzare alcune buone prestazioni che fanno davvero ben sperare per il prossimo anno, quando molti di loro cambieranno categoria entrando nel "mondo" dei cadetti.

Come lo scorso weekend tra i cadetti anche questa domenica la specialità che ci ha regalato maggiori soddisfazioni è stata la marcia, con la grintosa Simona Bertini che è arrivata davvero ad un passo (per la precisione mezzo secondo.....) dal bissare il titolo conquistato dalla sua compagna di allenamenti Giada Martelli nella categoria superiore: il suo 11'12"65 è comunque tempo di alto livello, se consideriamo che rappresenta un miglioramento di oltre 25" sul suo precedente record personale nonchè record sociale!

L'altra medaglia di giornata porta invece la firma della lanciatrice Benedetta De Mare, terza nel getto del peso con 9,56 in una gara che ha visto miglioramenti importanti da un pò tutte le atlete al via e che le ha impedito di bissare il titolo conquistato a livello indoor; per lei comunque anche la soddisfazione del nuovo primato personale nel lancio del vortex, gara nella quale si è piazzata 10^ con 35,68.

Nelle altre gare si conferma su buoni livelli l'eclettica Emma Pieri, un pò penalizzata dalla contemporaneità delle sue due gare ma comunque 7^ nei 60 hs con 10"33 e  10^ nel salto in lungo con 4,02.

Nei primi dieci si piazza anche Luca De Santis, nono nei 60 hs al maschile con il tempo di 9"94 ed anche 14° nei 1000 metri con 3'14"82.

Sempre tra i maschi si esprime davvero vicinissimo ai suo primati il giovane Matteo Tommasini, atleta al primo di categoria in gradi di piazzarsi 17° nei 60 metri con 8"96 e 26° nel salto in lungo con 3,98 (a 3 centimetri dal suo record).

Infine tra le femmine doppio undicesimo posto per la velocista Alice Manuzzi, in ripresa dopo i problemi fisici di qualche settimana fa ed autrice di 8"81 nei 60 piani (gara nella quale pochissimi centesimi in meno potevano hanno determinare anche 5-6 posizioni di differenza) e di 1,30 nel salto in alto.


 

 

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi27
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana27
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese27
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026969

We have: 10 guests online
Il tuo IP: 34.226.244.70
 , 
Oggi: Feb 21, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 27 visitatori online

Sponsor