PDF Stampa E-mail
Venerdì 12 Giugno 2015 20:50

ANCHE  MATTEO  AGLI  ITALIANI !!


 

 

Continuano senza sosta le gare per il settore giovanile ed entra sempre più vivo la stagione per quanto riguarda il settore assoluto: quella appena trascorsa è stata l'ennesima settimana "calda" ed intensa per i nostri portacolori, ma i risultati portati a casa sono stati davvero soddisfacenti ed entusiasmanti!!!

Il primo appuntamento che ci ha visti protagonisti è stato il tradizionale "Meeting Città di Fidenza-Memorial Pratizzoli", incontro per rappresentative regionali cadetti/e che domenica scorsa ha visto sfidarsi i migliori under 15 di tutta Italia nell'impianto della città emiliana.

Nei 100 hs grandissimo risultato per il nostro Matteo Amorati, quinto classificato con il suo nuovo primato personale di 14"14, tempo che va a migliorare di oltre quattro decimi il suo precedente personal best e che soprattutto gli consente di agguantare il minimo per i prossimi Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno ad ottobre a Sulmona!!

Sempre a Fidenza buona anche la prestazione della marciatrice Giada Martelli, nona assoluta nei 3 km.di marcia con il tempo di 16'04"97, suo secondo tempo di sempre a poco più di quattro secondi dal suo primato personale realizzato giusto una settimana prima a Reggio Emilia.

Martedì sera è invece andato in scena a Sasso Marconi il classico ed immancabile "Memorial Carbonchi", uno degli appuntamenti fissi del mese in giugno che ci aiuta a tenere vivo il ricordo del nostro amico Giacomo tragicamente scomparso 13 anni fa a soli 21 anni.

Per quanto riguarda le categorie giovanili bella affermazione nei 600 metri piani per l'esordiente Federico Bazzani (1'57"20 il suo tempo che rappresenta anche il suo nuovo primato personale), mentre tra i ragazzi salgono sul secondo e sul terzo gradino del podio i bravi Francesco Cavazzi nel peso (6,42 la sua misura) e Matteo Tommasini nei 60 metri piani (9"02 il suo tempo); nella stessa categoria un applauso va anche al coraggioso Josuè Cavazzi, sesto nei 1000 metri con il suo nuovo primato personale di 3'30"12.

Tra le ragazze si migliorano nei 60 metri piani le grintose Sofia Pasquarè ed Elena Vandelli, al traguardo quasi appaiate con i nuovi primati personali di 9"41 e 9"42, mentre nel salto in alto si migliora (e non di poco!) la giovane Nicole Favre, quarta con l'ottima misura di 1,28. Sempre tra le ragazze da segnalare anche il debutto della giovane Anita Selleri, ottava nel getto del peso con la misura di 6,22 e diciannovesima nei 60 metri piani con il tempo di 11"45.

Tra le cadette è sesta negli 80 metri piani l'eclettica Emma Pieri, con 11"12 vicinissima al personale nonostante un forte vento contrario, mentre nei 1000 metri chiude 10^ con 3'40"79 (suo secondo tempo di sempre) la mezzofondista Elisa Bertini; nella stessa gara ma al maschile si rivede su questa distanza anche Luca De Santis, al traguardo con un 3'14"18 che può ovviamente essere molto migliorato ma che rappresenta un buon punto di partenza per un ritorno sui livelli a cui ci ha abituato.

Per quanto riguarda il settore assoluto è invece il mezzofondo a farla da padrone, con diversi piazzamenti sul podio e numerosi primati personali realizzati.

Nei 5000 metri femminile netta affermazione per Sabine Sobo Blay, al debutto sulla distanza e già capace di chiudere con un 18'04"21 che conferma il suo buon momento di forma, mentre nei 1500 è seconda dopo una gara condotta sempre in testa la coraggiosa Aline Landuzzi, al traguardo con un 5'04"61 che le regala morale dopo le recenti prove un pò anonime dell'ultimo periodo.

Nei 1500 maschile è secondo con 4'07"04 anche Marco Simoni, autore di un buon ultimo giro dopo un passaggio molto lento ai 1000 metri, ma dietro di lui continua imperterrito a migliorarsi lo junior Daniele Montecalvo, sesto con 4'12"13; non riesce invece a cogliere il primato personale ma si conferma in un buon momento di forma il master Gennaro Capitolo, undicesimo in 4'15"90.

Nelle gare di velocità il vento contrario limita un pò le prestazioni di tutti gli atleti al via, compresi i nostri Carlo Bonzagni e Riccardo Gentilini, impegnati nei 200 metri piani: il primo chiude 9°con 24"12 ed il secondo si piazza invece 11° con 24"44, prestazioni discrete ma sicuramente migliorabili alle prossime uscite!

 

 

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi37
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana37
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese37
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026979

We have: 20 guests online
Il tuo IP: 3.234.245.121
 , 
Oggi: Feb 23, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 37 visitatori online

Sponsor