PDF Stampa E-mail
Martedì 13 Ottobre 2015 09:05

BRAVI  I  CADETTI  AGLI  ITALIANI !!!


 

 

In un weekeend dai contorni più che autunnali, in cui freddo e pioggia l'hanno fatta davvero da padroni, si sono disputati a Sulmona i "Campionati Italiani individuali e per regioni cadetti/e", la massima rassegna nazionale per quanto riguarda gli under 15.

A tenere alti nostri colori erano presenti ben quattro atleti, un risultato davvero prestigioso che conferma ottimo lavoro svolto a livello giovanile dai nostri tecnici e che ci riempe di orgoglio e di soddisfazione.

Per ben tre di loro si trattava dell'esordio in campo nazionale, una sorta di primo passo nell'atletica che conta che speriamo possa regalare loro carica ed entusiasmo per lavorare con serietà ed impegno verso traguardi sempre più alti e prestigiosi!!

Il piazzamento migliore della due giorni abruzzese lo ha portato a casa il velocista Matteo Amorati, primo nella finale B e quindi ottimo nono assoluto negli 100 hs con il nuovo primato personale di 14"07 (ad un soffio dall'annoso record sociale di 13"8 manuale che risale al 1996).

Per Matteo l'amarezza deriva dal fatto che l'accesso alla finale A era distante tre soli centesimi, centesimi probabilmente lasciati sulla pista a causa di un errore che il nostro portacolori ha compiuto presentandosi al via della batteria con i pantaloni della tuta invece che con i più performanti pantaloncini...

Purtroppo a questi livelli anche i più piccoli dettagli possono fare la differenza ed anche se l'emozione e la distrazione possono essere ostacoli duri da superare....la prossima volta sarà meglio stare più attenti e concentrati...!!!

A ridosso delle prime dieci si è poi piazzata anche la saltatrice Greta Gozzi, undicesima assoluta nel salto in alto con l'ottima misura di 1,55, sua seconda prestazione di sempre.

Greta è stata molto brava a rimanere concentrata nonostante le difficoltà di una gara davvero lunga ed estenuante (viste le avverse condizioni climatiche alle 18 di sabato si è decisa di posticiparla alle 8,45 della domenica mattina...) e soprattutto è stata brava a compiere un percorso netto e senza errori fino ad 1,58, misura a cui si è dovuta arrendere e che se superata le avrebbe garantito un piazzamento tra le prime otto...

Sempre tra le cadette si è invece piazzata al quindicesimo posto sui 3 km. di marcia la comunque bravissima Giada Martelli, l'unica dei nostri atleti al via ad avere già preso parte ad un campionato italiano (l'anno scorso a Borgo Valsugana era infatti stata 24^).

Giada si presentava al via forte del personale realizzato due settimane fa a Reggiolo, purtroppo questa volta non è riuscita a ripetersi ma è stata comunque bravissima a realizzare il suo secondo tempo di sempre fermando i cronometri in un ottimo 15'40"92 che ne conferma l'ottima stato di forma e le indubbie qualità: per una ragazza che fino a due settimane aveva un personale sopra i 16' non si può certo parlare nè di delusione nè di una prova sottotono!!!

Chi invece non è riuscito ad esprimersi sui suoi livelli è stato l'ultimo dei nostri portacolori al via, ovvero il saltatore Yannick Tourè.

Yannick si è piazzato al diciannovesimo posto nella gara di salto in alto con la misura di 1,75, prestazione che non lo soddisfa e che soprattutto gli lascia un grosso amaro in bocca perchè causata e provocata da un problema muscolare ad una gamba che lo ha fortemente limitato e condizionato...

Proprio a causa di questo problema il nostro grintoso saltatore, dopo essere riuscito a valicare l'asticella ad 1,75, ha "passato" la misura di 1,78 per tentare il tutto per tutto ad 1,81, misura che gli avrebbe garantito un piazzamento a ridosso dei primi 10.

Purtroppo l'azzardo non ha pagato, ma viste le condizioni era l'unica cosa da fare per cercare un risultato di prestigio e non accontentarsi: a Yannick va dunque un grosso applauso per la grinta dimostrata ed un altrettante grande augurio di pronta guarigione affinchè possa preparare al meglio la stagione 2016!!

Grazie alle prestazioni dei nostri atleti la rappresentativa dell'Emilia Romagna ha conquistato il sesto posto tra i cadetti, l'ottavo tra le cadette ed il settimo nella classifica complessiva combinata.

Ora per i cadetti ci sarà ancora un ultimo impegno da onorare al meglio: il Trofeo delle Province in programma ad Imola domenica prossima.

Poi da lunedì prossimo si comincerà a pensare alla stagione 2016 ed all'esordio tra gli allievi e tra i "grandi"...!!

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi24
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana24
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese24
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026966

We have: 11 guests online
Il tuo IP: 34.204.183.113
 , 
Oggi: Feb 25, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 23 visitatori online

Sponsor