PDF Stampa E-mail
Sabato 30 Aprile 2016 08:13

DANIELE  CAMPIONE  REGIONALE  !!!


 

Oltre alle gare giovanili nel weekend appena concluso si sono svolte anche alcune gare riguardanti l'attività assoluta, con parecchi nostri atleti che hanno esordito nelle competizioni su pista e con altri che hanno invece affinato la loro condizione in gare su strada  in attesa weekend del 7 e 8 maggio quando sarà già tempo di societari...

Il risultato più prestigioso del fine settimana lo ha portato a casa il fondista juniores Daniele Montecalvo, nuovo campione regionale di categoria dei 10000 su pista grazie all'ottimo crono di 33'21"53 realizzato domenica sulla pista di Rubiera in occasione dei "Campionati Regionali Individuali di corsa 10000 metri".

Peccato solo che il nostro bravissimo portacolori sia rimasto distante poco più di un secondo dal minimo per i Campionati Italiani di categoria, ma per fortuna da qui a metà giugno ci sono ancora un paio di occasioni buone per provare a rincorrerlo e soprattutto a coglierlo!!

Prima di Daniele a "rompere il ghiaccio" con l'attività in pista ci avevano però pensato altri tre nostri mezzofondisti che venerdì sera si erano recati a Milano per prendere parte alla sesta edizione del "Walk and Middle Distance Night", manifestazione dedicata esclusivamente alla marcia ed al mezzofondo che richiama sempre atleti di ottimo livello da tutta Italia.

I risultati per i nostri portacolori sono stati in chiaroscuro: sui 600 positiva ed incoraggiante la prova di Marco Simoni (1'23"47 il suo crono), sui 1500 coraggiosa ma "incompiuta" la prova del non ancora in formissima Luca Riponi (4'02"15 per lui) ed infine nei 5000 fin troppo arrembante la prestazione di una Sabine Sobo Blay che per due terzi di gara era in linea per un crono di assoluto valore salvo poi spegnersi repentinamente nel finale chiudendo in un appena discreto 18'14"17.

Lunedì 25 aprile è stata invece la volta del tradizionale "Trofeo Liberazione" di Modena, manifestazione che come ogni anno segna l'inizio ufficiale dell'attività regionale assoluta su pista.

Mattatore del pomeriggio è stato senza dubbio lo juniores Pietro De Santis, al personale sui 400 in un solido 51"89 che lascia davvero ben sperare in vista della sua prova sul doppio giro di pista; nella stessa gara manda però buoni segnali anche la promessa Andrea Bonzagni, anche lui al personale in un 54"93 che comincia ad essere interessante in attesa di ulteriori miglioramenti.

Sempre sui 400 avvicina il suo primato anche l'altro under 23 Riccardo Gentilini, al traguardo in 54"06 dopo che anche sui 100 si era difeso abbastanza bene in 12"08 nonostante una partenza un pò titubante.

Nelle altre gare debutta "col botto" l'allievo Matteo Amorati, all'esordio nella nuova categoria e subito in grado di ottenere il minimo per i Campionati Italiani sui 100 hs grazie al buon crono di 15"52.

Per quanto riguarda il settore femminile comincia abbastanza bene la stagione della saltatrice Ilaria Mazzetti, quinta nella gara di salto in lungo con un 5,16 che è un buon punto di partenza in vista delle prossime gare; nel getto del peso allieve si avvicina al personale senza però a riuscire a ritoccarlo la brava Irene Safina, autrice di un 7,38 senza dubbio migliorabile.

Infine nei 1500 discreta prova per il mezzofondista Marco Simoni, al traguardo in 4'11"25 al termine di una gara tattica e condotta su ritmi abbastanza blandi.

Per quanto riguarda invece l'attività su strada si è svolta domenica mattina la "4^ Competitiva della Canapa", manifestazione competitiva sui 10 km. certificati dalla Fidal.

Tra le donne svolge un buon allenamento e si impone senza problemi la febbricitante Sabine Sobo Blay (38'45" il suo tempo finale), ma dietro di lei si comporta abbastanza bene anche la più giovane Aline Landuzzi (44'09") e soprattutto la miglioratissima Sara Nanni, capace di togliere circa 2' al suo record sulla distanza andando a chiudere in un ottimo 45'52".

Nel settore maschile si rivede finalmente in gara lo sfortunato Carlo Manuppella, fermo circa due mesi per infortunio e finalmente in ripresa: il suo 38'06" non può quindi che essere un buon punto di partenza verso tempi di più alto livello che il nostro portacolori ha già dimostrato di valere.


 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi38
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana38
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese38
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026980

We have: 15 guests online
Il tuo IP: 3.234.245.121
 , 
Oggi: Feb 23, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 38 visitatori online

Sponsor