PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Maggio 2016 08:21

VELOCISTI  IN  GRANDE  FORMA !!!


 

Dopo un paio di settimane di "calma" nello scorso weekend è ripresa a pieno regime l'attività agonistica con la seconda fase dei "Campionati di società Assoluti", andati in scena ancora a Modena in attesa dell'ultimo appuntamento in programma il primo fine settimana di giugno a Piacenza.

Al termine di questa seconda fase la classifica a squadre ci ha visto superare i 13000 punti sia con la formazione maschile (per loro 13170 punti e momentaneo undicesimo posto regionale) sia con quella femminile (13037 punti ed anche per loro undicesimo posto parziale), punteggi decisamente inferiori alle aspettative di inizio anno ma che al momento è il massimo che possiamo raggiungere viste le infinite assenze che ci hanno letteralmente decimato facendo sfumare qualsiasi sogno di gloria.

I grandi protagonisti della due giorni modenese sono stati senza dubbio i velocisti ed i saltatori, tutti in grandissima forma ed in grado di stabilire una marea di nuovi primati personali con alcune prestazioni davvero di ottimo livello.

Nel salto in lungo femminile è davvero ottima la prestazione della under 23 Ilaria Mazzetti, quarta assoluta con l'ottima misura di 5,53 metri che rappresenta il suo nuovo primato personale e che la proietta in una nuova dimensione non solo a livello regionale ma anche nazionale.

Per Ilaria inoltre anche la soddisfazione di ritoccare (anche se di un solo centesimo...!) anche il proprio primato sui 100 metri piani grazie ad un buon 13"12 che ci regala punti preziosi ed importanti per la classifica a squadre.

Nelle gare di velocità continuano poi a migliorarsi senza sosta i nostri sprinters allievi, promesse e senior: nei 100 il migliore dei nostri al traguardo è il ventiseienne Carlo Bonzagni (11"44 ed un altro decimo di miglioramento per lui) ma dietro di lui vanno al primato anche l'allievo Matteo Amorati (11"48 per lui e soprattutto altro minimo per i Campionati Italiani di categoria centrato!) e la promessa Riccardo Gentilini (11"92 il suo crono), mentre sui 200 è l'under 18 Eduardo Vaggi a migliorarsi di quasi un secondo ed a fermare i cronometri in un ottimo 23"72 davanti al compagno Yannick Toure' che alla prima esperienza sulla distanza stampa un buon 24"41.

Anche tra le donne la velocità ci ha regalato ottime prestazioni, con le allieve Irene Dall'Aglio e Sara Gheduzzi che hanno ritoccato di parecchio i loro primati personali (14"17 e 29"53 per la prima e 29"26 per la seconda) e con la promessa Laura Tinarelli che nonostante i pochi allenamenti ha voluto dare il suo contributo alla squadra difendendosi più che bene sia nei 100 con 13"27 sia soprattutto nei 200 con un interessante 27"24

A livello di piazzamenti quello più prestigioso lo ha però portato a casa il "figliol prodigo" Luca Montoleone, tornato a difendere i nostri colori dopo ben sette anni e subito in grado di riportarci sul podio dei 10 km di marcia grazie ad un buon 48'14"36 che lascia ben sperare per un suo ritorno ad alti livelli dopo due stagioni davvero sfortunate e tribolate.

A livello femminile sono state invece le "solite" Elena Campagna e Sabine Sobo Blay a portare i nostri colori sul podio con una doppia medaglia di bronzo: Elena si conferma tra le più forti in regione nel salto con l'asta e con 3,40 si dimostra ormai pronta a spiccare il volo verso misure decisamente più alte, Sabine fa invece un piccolo passo indietro rispetto a due settimane prima e nei 1500 si deve accontentare di un non certo memorabile 4'37"39.

Si fermano invece ad un passo dal podio i mezzofondisti Luca Riponi ed Aline Landuzzi, con il primo che si piazza quarto negli 800 ripetendo il crono di due settimane prima (1'55"50 per lui) e con la seconda che nonostante una condizione non certo eccezionale riesce comunque a piazzarsi quinta nei faticosi 5000 con un discreto 19'43"06; nella stessa gara è inoltre settima anche l'altra nostra portacolori Sara Nanni, in gara solitaria dal primo all'ultimo metro ma comunque brava a chiudere la sua fatica in un buon 21'49"12.

Sempre nel mezzofondo piccolo passo indietro invece per lo juniores Pietro De Santis, in difficoltà a muoversi all'interno del gruppo e così autore di un anonimo 2'00"40 sugli 800 che non rispecchia assolutamente il suo attuale valore.

Ai fini della classifica a squadre non possiamo poi non citare l'apporto di Simone Sbalchiero, Marina Malossi, Greta Gozzi e Prisca Tamarozzi, tutti protagonisti di gare un pò "improvvisate" ma tutti e quattro da applausi nel dare il loro preziosissimo contributo alla causa: Simone stampa un buon 5,68 nel salto in lungo, Marina si sacrifica nei faticosi 400 hs e finisce con un buon 1'17"44 che vale oltre 500 punti, Greta riesce a concludere i 100 hs in 18"82 ed infine Prisca lancia il peso a 7,55 metri.

Infine a livello femminile un applauso va anche a Laura Tinarelli, Ilaria Mazzetti, Marina Malossi e Prisca Tamarozzi, le nostre staffettiste della 4x100 che chiudono il giro di pista in 54"11 portando a casa un ottimo bottino di quasi 700 punti.

Ora l'ultimo appuntamento per i Campionati di Società è quello in programma il 4 e 5 giugno a Piacenza con i Campionati Regionali Individuali che varranno anche come terza e ultima fase dei societari: l'obiettivo per i maschi è quello di avvicinare o addirittura superare i 13500 punti, mentre per le donne si può al massimo pensare di toccare quota 13100 o 13200......Il tutto con il pensiero già orientato al prossimo anno, con la speranza che la sfortuna si decida finalmente a lasciarci in pace....!

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi46
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana46
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese46
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026988

We have: 29 guests online
Il tuo IP: 3.234.245.121
 , 
Oggi: Feb 23, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 46 visitatori online

Sponsor