PDF Stampa E-mail
Sabato 18 Giugno 2016 08:36

TANTI  PRIMATI  A  SASSO  !!!


 

Si è disputato giovedì sera a Sasso Marconi il tradizionale ed immancabile "Memorial Carbonchi", tradizionale appuntamento agonistico dedicato al nostro amico ed atleta Giacomo Carbonchi, saltatore con l'asta prematuramente scomparso a soli 21 anni nel 2002

In una serata fresca e frizzante i grandi protagonisti dell'evento sono stati i nostri portacolori delle categorie giovanili, tutti in grandissima forma e così capaci di portare a casa una marea di nuovi primati personali che regalano sicurezze ed entusiasmo in vista delle prossime gare del mese di settembre, dal momento che per loro questa è stata l'ultima gara della prima parte di stagione.

Nella categoria ragazze doppio primato personale per la giovane Marta Novi, atleta al primo anno di categoria ma comunque in grado di piazzarsi seconda nella gara di getto del peso grazie ad un'ottima spallata a 9,15 metri (primato personale migliorato di quasi un metro!) e capace di migliorarsi anche sui 60 piani grazie al buon crono di 9"25.

Nei 60 meglio di lei ha però fatto la bravissima Beatrice Franchi, quarta assoluta in una gara di altissimo livello tecnico che l'ha vista abbassare il suo primato personale fino ad un ottimo 8"69, tempo che la pone al momentaneo ottavo posto regionale nella disciplina.

Nei 1000 metri primato personale anche per la grintosa Sara Tosi, scesa fino ad un buon 3'54"56 al termine di una bella volata con la compagna Susanna Guidi che ha invece chiuso in 3'53"54, a ridosso del suo record fatto registrare appena due settimane fa ad Imola.

Nella stessa categoria anche i maschi si sono però comportati più che bene: Alessandro Bartolini è sceso fino a 9"17 sui 60 ed il coetaneo Josuè Cavazzi ha fatto segnare 9"48 sui 60 e 3'37"33 nei 1000 metri.

Tra le cadette realizza un doppio primato personale anche la velocista/saltatrice Federica Ioni, 12^ negli 80 piani con un buon 11"17 e 10^ nel salto in lungo grazie ad un bel salto di 4,06 metri; nella stessa gara molto buono anche il comportamento della debuttante Irene Saccenti, nona assoluta con l'interessante misura di 4,20 metri.

Nei 1000 metri chiude al nono posto la comunque brava Silvia Tonelli, al traguardo in un 3'26"91 che rappresenta il suo secondo tempo di sempre a meno di 2" dal suo record personale.

Nei cadetti sfiora il "muro" dei 10" il bravissimo Joris Tourè, quarto assoluto con un ottimo 10"02 con cui si migliora nettamente rispetto alla sua prima ed unica gara, mentre nel salto in alto alcuni errori nella rincorsa (assolutamente normali ed inevitabili in questa fase di grandi miglioramenti) impediscono a Matteo Tommasini di andare oltre un normale 1,40 che non rispecchia affatto le sue reali possibilità.

Sempre negli under 16 doppio impegno anche per Fabio Bernardi, purtroppo arrivato in ritardo e quindi sceso in pista senza quasi riscaldamento: per lui 10"91 negli 80 e 4,43 nel salto in lungo.

Nella categoria allieve si piazza al secondo posto la lanciatrice Irene Safina, di nuovo oltre i 7 metri grazie ad un discreto lancio a 7,12 metri.

Per quanto riguarda invece le categorie assolute sono stati due i piazzamenti sul podio dei nostri portacolori, tutti e due arrivati dalle gare di mezzofondo: negli 800 maschili Marco Simoni si piazza secondo in 1'56"25 al termine di una bella e combattuta volata finale (per lui anche un buon 1'55"79 realizzato il giorno precedente a Conegliano Veneto), mentre sui 3000 femminili Sabine Sobo Blay si ferma a pochi secondi dal suo primato personale ma con un buon 10'09"64 esce da una settimana molto tribolata e difficile e riprende a guardare con fiducia ai Campionati Italiani Assoluti del prossimo fine settimana.

Sempre nei 3000 buone anche le prove delle altre nostre due mezzofondiste al via: Aline Landuzzi chiude quinta in 11'30"75, mentre Sara Nanni (al debutto sulla distanza) si piazza all'undicesimo posto con 12'39"39.

Sempre dal mezzofondo sono poi arrivati anche due bei primati personali, uno negli 800 ed uno nei 3000: nella gara più breve continua a migliorarsi l'allieva Elisa Bertini, finalmente sotto i 2'50" negli 800 grazie al tempo di 2'49"89, mentre sui 3 km. è l'allievo Daniele Montecalvo che dopo la delusione dei Campionati Italiani della scorsa settimana si riprende prontamente e ferma i cronometri in un buon 9'10"28 grazie ad una bella ed efficace progressione finale.

Nelle gare di velocità si comportano bene ma si fermano tutti a circa un decimo dal loro primato (e curiosamente realizzano tutti il loro secondo tempo d sempre!) i tre "moschettieri" Carlo Bonzagni, Eduardo Vaggi e Riccardo Gentilini: Carlo è 10° in 23"14, Eduardo è 18° (ma terzo tra gli allievi)  in 23"88 ed infine Riccardo è 23° in 24"15.

Ora per quanto riguarda il settore assoluto ci sarà ancora l'appuntamento di Ferrara del 29 giugno oltre ad alcuni meeting sparsi per l'Italia nel mese di luglio (soprattutto per quanto riguarda i mezzofondisti), mentre per il settore giovanile ci sarà un periodo di pausa e si riprenderà a gareggiare a settembre dopo il tradizionale ed immancabile raduno tecnico di Senigallia!!!

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi61
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana61
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese61
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3027003

We have: 13 guests online
Il tuo IP: 3.234.245.121
 , 
Oggi: Feb 23, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 61 visitatori online

Sponsor