PDF Stampa E-mail
Venerdì 10 Luglio 2015 13:44

UNA VERA "NOTTURNA" A FERRARA


 

 

Atmosfera surreale ieri sera a Ferrara in occasione della ventesima edizione del tradizionale "Ferrara Meeting": un guasto all'impianto di illuminazione ha provocato il black out totale delle luci e dei fari costringendo gli atleti delle gare di mezzofondo a correre al buio, con le soli luci dei fanali di alcune auto ad illuminare la linea del traguardo per aiutare i giudici di arrivo a compilare le corrette classifiche!!

In un contesto così"estremo" a risentirne sono stati ovviamente i risultati tecnici, penalizzati inoltre ulteriormente dai 30'-35' minuti di ritardo che si sono accumulati e che hanno compromesso il riscaldamento di tutti gli atleti presenti....

Sugli 800 ha comunque confermato il suo buon momento di forma il bravo Luca Riponi, vincitore della gara in un non certo esaltante 1'57"47 ma comunque in grado di imporsi con autorità nei confronti di avversari sulla carta più qualificati di lui; dietro di lui si muove abbastanza bene anche lo junior Pietro De Santis (primato stagionale per lui in 2'06"91), mentre incappa in una giornata no il venticinquenne Luca Gamberini, al traguardo in un 2'07"34 che gli lascia un pò di amaro in bocca dopo le ultime prove decisamente più positive.

Prima del black out era stato invece il turno dei velocisti, impegnati nella gara dei 100 metri piani.

Dalla quinta delle sei serie previste sono arrivate le migliori notizie per i nostri colori, con Federico Camilli che ritorna alle gare dopo l'incidente che gli ha fatto perdere praticamente tutta la stagione e stampa subito un incoraggiante 11"71 e con Carlo Bonzagni che gli arriva vicinissimo con un ottimo 11"72: peccato solo che un revolo di vento di troppo (+2,2) tolga ad entrambi il piacere ed il gusto del primato personale (per Federico sarebbe stato eguagliato), ma la loro ottima prestazione rimane.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Domenica 05 Luglio 2015 15:43

CHE  SUPER  RISULTATI !!!!


 

 

Salgono le temperature e crescono anche le prestazioni dei nostri portacolori, letteralmente scatenati nei vari meeting regionali e nazionali a cui hanno preso parte in questi ultimi giorni!!

I primi a spiccare il volo sono stati i saltatori e le saltatrici in lungo, impegnati giovedì sera nell'ormai tradizionale "Meeting d'Estate" sulla pedana di Castelnovo Monti che negli ultimi anni ha sempre regalato grosse soddisfazioni ai nostri portacolori.

L'autentico mattatore della serata è stata senza dubbio l'under 23 Daniele Ragazzi, vincitore della gara maschile con l'eccezionale misura di 7,36 metri, primato personale migliorato di ben 25 centimetri ed al momento quarta misura nazionale per quanto riguarda la categoria promesse!!!

Davvero un grandissimo risultato per questo giovane atleta che si divide tra salto in lungo e salto triplo (ricordiamo che in quest'ultima disciplina è stato quarto ai recenti Campionati Italiani di categoria) e che con questa prestazione si toglie una duplice soddisfazione, ottenendo il minimo per i Campionati Italiani Assoluti (al momento la sua è la 15^ prestazione assoluta in Italia) e soprattutto migliorando lo storico record sociale assoluto che era stato ottenuto nel 1982 dal forte Marco Lambertini con 7,31... Prossimo obiettivo: il record sociale assoluto di salto triplo, detenuto sempre da Lambertini con 15,31!!

Nella stessa manifestazione ottime prestazioni anche per le due juniores Ilaria Mazzetti e Laura Fabbri, entrambe appena uscite dagli esami di maturità e capaci di piazzarsi al terzo e quarto posto assoluto con le notevoli misure di 5,43 e 5,28 (primato stagionale).

Venerdì è invece andato in scena a Ponzano Veneto il tradizionale "Meeting Internazionale Città di Ponzano", riunione internazionale che ogni anno richiama i migliori specialisti del mezzofondo nella cittadina trevigiana.

In un contesto tecnico davvero elevato i nostri portacolori hanno tirato fuori il meglio di loro, realizzando due prestazioni di assoluto valore nazionale e confermando così il loro magico momento di forma!

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 30 Giugno 2015 14:55

14905  VOLTE  BRAVE !!!


 

 

Due titoli, una medaglia d'argento e tanti primati personali: è questo il ricco bottino che i nostri portacolori hanno portato a casa dai "Campionati Regionali Individuali Assoluti" di Modena, manifestazione che valeva anche come terza ed ultima prova della fase regionale dei Campionati Italiani di società.

Dopo il bellissimo risultato dello scorso anno (60 esime dopo la fase di qualificazione e 53 esime dopo la fase finale nazionale) l'obiettivo nemmeno troppo celato di questa stagione era raggiungere quota 15000 punti (lo scorso anno erano stati 14666), cifra tonda che avrebbe dato una sicurezza pressocchè totale della qualificazione.

Purtroppo i tantissimi problemi ed infortuni che ci hanno flagellato in questi ultimi due mesi non hanno reso possibile il raggiungimento di questo obiettivo, ma le nostre ragazze sono state comunque bravissime ed encomiabili perchè nonostante tutto sono riuscite a raggiungere quota 14905 punti, ben 239 punti in più dello scorso anno!!

Esserci riusciti con ben cinque atlete "titolari" che non sono riuscite a prendere parte nè alla seconda nè alla terza fase è un ulteriore motivo di orgoglio che ci fa davvero ben sperare per il futuro, sperando che la sorte decida prima o poi di sorriderci...!!

La protagonista della due giorni modenesi è stata ancora una volta la forte mezzofondista Sabine Sobo Blay, vincitrice del titolo regionale sugli 800 metri con un fantastico 2'10"26 che rappresenta il suo nuovo primato personale (con un miglioramento di oltre un secondo sul precedente realizzato sempre a Modena appena una settimana fa...) e che soprattutto la consacra nell'elite del mezzofondo non solo regionale ma anche nazionale...

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Giovedì 25 Giugno 2015 15:50

DOPPIO  MINIMO  PER  SABINE  !!!


 

 

Gare, gare ed ancora gare!! I nostri portacolori delle categorie sia assolute che giovanili non si fermano e continuano a mettersi in bella evidenza realizzando alcune prestazioni di assoluto valore in campo sia regionale che nazionale.

La protagonista assoluta di questa settimana è stata senza dubbio la forte mezzofondista Sabine Sobo Blay, seconda sabato sugli 800 del "Trofeo Goldoni-Benetti" di Modena e vincitrice ieri sera sui 1500 del "Meeting Internazionale Città di Conegliano" con  2'11"59 (suo nuovo primato personale) e 4'34"71 (sua seconda prestazione di sempre), tempi che rappresentano i minimi per i Campionati Italiani Assoluti che si terranno a Torino a fine luglio!!

Davvero una bella soddisfazione per questa tenace e grintosa ragazza che sta vivendo un ottimo momento di forma e da cui ci aspettiamo ancora grosse sorprese da qui fino agli Italiani....

Nelle stesse manifestazioni molto buone anche le prestazioni degli altri due mezzofondisti presenti, con il master Gennaro Capitolo che a Modena ha fatto fermare i cronometri in un buon 4'12"69 (suo nuovo primato personale) e con Luca Riponi che ieri sera a Conegliano ha sfiorato il suo PB facendo segnare un più che incoraggiante 3'56"31 al termine di una bella e faticosa cavalcata solitaria.

Per quanto riguarda le categorie giovanili l'appuntamento clou del fine settimana sono stati senza dubbio i "Campionati Regionali Individuali di Prove Multiple Ragazzi/e e Cadetti/e", ultimo appuntamento istituzionale di questa prima parte di stagione prima della pausa estiva.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Giugno 2015 11:14

OTTIMI  SALTI  A  RIETI !!


 

 

Non erano certo iniziati sotto i migliori auspici i "Campionati Italiani Individuali Juniores e Promesse", con molti dei nostri portacolori costretti a dare forfait per infortunio (i fratelli Carlotta e Federico Camilli), per impegni universitari (Elena Campagna) o semplicemente per una forma non sufficiente a raggiungere gli standard di partecipazione (Laura Fabbri e Prisca Tamarozzi).....

Alla fine quindi a tenere alti i nostri colori a Rieti nel weeekend appena trascorso c'erano solo i due saltatori Daniele Ragazzi ed Ilaria Mazzetti, il primo in gara nel salto triplo promesse e la seconda impegnata nel salto in lungo juniores in quello che era il suo debutto in una rassegna nazionale outdoor.

Daniele si è confermato ad altissimi livelli ed ha conquistato un bellissimo e prestigioso 4° posto tra gli under 23, migliorandosi di una posizione rispetto ai tricolori indoor di questo inverno e riprendendo così la serie di piazzamenti tra i primi cinque ai Campionati Italiani outdoor di categoria che era stato costretto ad interrompere lo scorso anno a causa di un infortunio che gli aveva impedito di essere presente a Torino: 3° a Rieti tra gli junior nel 2013, 3°  a Misano sempre tra gli junior nel 2012 e 3° a Rieti nel 2011 tra gli allievi.

Per ottenere questo risultato Daniele ha dovuto superare la sempre ostica barriera dei 15 metri, ottenendo un 15,01 che rappresenta anche la sua seconda misura di sempre all'aperto; peccato solo per quei due metri di vento contrario che l'hanno frenato proprio in occasione del suo salto migliore impedendogli la rincorsa alla medaglia di bronzo (il suo rivale ha infatti ottenuto 15,11 metri...ma con più di un metro di vento a favore..!)...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 Succ. > Fine >>

Pagina 32 di 38

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi57
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana57
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese57
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026999

We have: 49 guests online
Il tuo IP: 100.26.182.28
 , 
Oggi: Set 18, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 57 visitatori online

Sponsor