PDF Stampa E-mail
Martedì 29 Settembre 2015 14:19

QUATTRO  CADETTI  AGLI  ITALIANI !!!


 

 

E' stato un weeekend davvero esaltante e ricco di soddisfazioni quello vissuto dai nostri cadetti e dalle nostre cadette, impegnati con i loro coetanei dell'Emilia Romagna sulla pista di Reggiolo in occasione dei "Campionati Regionali Individuali Cadetti/e", manifestazione che assegnava i titoli regionali under 16 e che soprattutto era l'ultima occasione per ottenere il pass per i Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno a Sulmona tra due settimane...

I risultati dei nostri portacolori sono stati davvero entusiasmanti e per certi versi sorprendenti: un titolo regionale, due secondi ed un terzo posto e soprattutto ben QUATTRO qualificazioni per i Campionati Italiani!!!

Un risultato davvero di altissimo livello (sfiorato il record di Roma 2008 quando riuscimmo a qualificarne addirittura cinque) che ripaga i nostri ragazzi degli sforzi compiuti in questi mesi di duri allenamenti e che conferma la bontà del lavoro svolto dai nostri tecnici Alessia, Davide e Luca, davvero encomiabili per il lavoro di altissimo livello svolto a livello giovanile grazie anche all'aiuto di Carlotta e Matteo.

Venendo al resoconto delle gare di questa bellissima due giorni non possiamo non partire dall'impresa della grintosa marciatrice Giada Martelli, capace di bissare il titolo del 2014 sui 3 km.di marcia grazie al tempo "monstre" di 15'27"91, un crono di assoluto valore nazionale che rappresenta il minimo per i Campionati Italiani grazie ad un miglioramento di circa 35" (.....!) sul suo precedente record personale!!

Giada ha dimostrato di avere davvero carattere da vendere, impostando sin da subito una gara su ritmi elevatissimi e chiudendo con una volata davvero irresistibile che le ha consentito di fiaccare la resistenza della coriacea amica ed avversaria Samatha Bosio, confermando così anche la sua imbattibilità stagionale in campo regionale!!

Se la gara di Giada è stata esaltante non certo da meno è stata la gara di salto in alto maschile, con il nostro Yannick Tourè splendido secondo con il nuovo primato personale di 1,82, ben 3 cm. oltre il minimo richiesto per la partecipazione agli Italiani!!

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Settembre 2015 07:39

TANTI  TITOLI  E  PRIMATI  !!!


 

 

Entra sempre più nel vivo la seconda parte della stagione estiva 2015, con tanti meeting in giro per l'Italia e con i tanti titoli regionali individuali ed a squadre che vengono assegnati ogni fine settimana in attesa degli ultimi Campionati Italiani.

Nella settimana appena trascorsa sono stati tre gli appuntamenti che hanno visto protagonisti i nostri portacolori, ed in ognuna di queste competizioni sono arrivate ottime notizie ed ottimi risultati che ci danno grande soddisfazione e che ripagano i nostri atleti del buon lavoro svolto durante le vacanze estive.

Andando in ordine cronologico la prima manifestazione a cui abbiamo preso parte è stato l'ormai tradizionale "Meeting Athletic Elite", da alcuni anni appuntamento fisso per i nostri atleti in questa seconda parte di stagione.

Sulla bella pista del campo XV Aprile di Milano il nostro mezzofondista Luca Riponi si è confermato in splendida forma andando a ritoccare per la terza volta in stagione il suo primato personale sui 1500 metri portandolo ad un ottimo 3'52"68, crono che gli regala morale in vista del prossimo anno che speriamo possa essere quello della definitiva consacrazione in campo nazionale.

Andando avanti di qualche giorno nel weekend è invece stata la volta dei "Campionati Regionali Individuali Junior e Promesse", assegnati a Modena come ormai da qualche anno a questa parte.

Nonostante alcune assenze il bottino di questa ricca due giorni è stato davvero soddisfacente: due titoli regionali ed un secondo posto oltre a diversi primati personali ed a prestazione di ottimo valore.

Il primo titolo regionale lo ha portato a casa la promessa Daniele Ragazzi, vincitore della gara di salto in lungo under 23 grazie alla buna misura di 6,77 metri; peccato solo che un problema fisico gli abbia impedito di scendere in pedana anche nel salto triplo impedendogli una probabile doppietta, ma la stagione di Daniele si chiude comunque davvero in maniera molto molto positiva dopo tanti risultati davvero entusiasmanti sia nel lungo che nel triplo.

Il secondo titolo di giornata porta invece la firma di Flavia Aleotti, atleta ormai completamente recuperata dopo anni di tormenti ed infortuni che speriamo possano essere finalmente e definitivamente alle spalle.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Settembre 2015 09:25

PRIME  GARE  E  PRIMI  TITOLI !!!


 

 

Dopo la pausa del mese di agosto per i nostri atleti è di nuovo tempo di tornare a calcare le piste per la seconda parte di stagione, con diversi nostri portacolori che hanno sfruttato il buon lavoro svolto nel corso delle vacanze per realizzare ottime prestazioni e ritoccare diversi primati personali.

Nel weeekend appena trascorso sono stati due gli appuntamenti che ci hanno visti protagonisti, il più importante dei quali era senza dubbio il "Campionato Regionale Individuale Allievi/e e Master", manifestazione che è andata in scena sulla pista "di casa" del campo Baumann di Bologna e che ci ha regalato due titoli regionali ed un primato personale nonostante i due soli atleti al via!

Protagonista assoluto è stato senza dubbio il master Gennaro Capitolo, capace di portare a casa ben due titoli grazie alla doppietta sugli 800 e sui 1500 nella categoria M35 con i tempi di 2'08"00 e 4'27"92, crono lontani dai suoi primati visto che in questa occasione quello che contava era la vittoria e non certo il risultato cronometrico.

Tra gli allievi ottiene invece il suo primato personale il giovane Eduardo Vaggi, ragazzo al primo anno di categoria che realizza un buon 24"87 sui 200 metri (9° posto per lui) nonostante il freddo, la pioggia ed il vento contrario!!

L'altro appuntamento del fine settimana è stato invece il tradizionale "Meeting Copparese", manifestazione giunta ormai alla 41^ edizione che ha rappresentato un buon test sui 400 per i nostri velocisti e mezzofondisti che nel corso della settimana saranno poi impegnati in gare decisamente più importanti.

Tra le donne buon quarto posto in 1'03"52 per la rientrante Flavia Aleotti, in netta crescita di condizione dopo le tante sfortune degli ultimi anni.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 27 Luglio 2015 13:46

ITALIANI  IN  AGRODOLCE ....


 

 

Un settimo, un undicesimo ed un ventesimo posto: sono questi in estrema sintesi i risultati dei nostri portacolori ai "Campionati Italiani Assoluti" che si sono svolti a Torino da venerdì a domenica e che ci hanno regalato il miglior piazzamento a livello assoluto da almeno vent'anni a questa parte.

Quello che però i numeri non possono trasmettere è molto di più, perchè nel corso di questo lungo weeekend è successo davvero di tutto: primati personali, cadute, emozioni intense e delusioni cocenti, giudici sbadati, polemiche....insomma non ci siamo fatti mancare proprio nulla!!

Ma cerchiamo di andare con ordine e di raccontare con calma tutto quello che è successo allo stadio "Nebiolo" del capoluogo piemontese...

Il primo a scendere in pista è stato il saltatore Daniele Ragazzi, in teoria impegnato venerdì sera nelle qualificazioni del salto in lungo ma in pratica sceso in pedana solo sabato mattina nelle qualificazioni del salto triplo dal momento che il numero esiguo di partecipanti alla gara di salto in lungo ha fatto si che tutti gi atleti (12) accedessero direttamente alla finale senza dover passare dalla fase di qualificazione.

Dopo i primi due salti di "assaggio" (14,95 e 14,84 le sue misure) nel terzo ed ultimo salto a sua disposizione Daniele decollava fino ad un ottimo 15,29, suo nuovo primato personale e quinta misura assoluta tra i 21 partecipanti: è finale!!

Nemmeno il tempo di festeggiare che poche ore dopo il nostro potacolori era di nuovo in pedana, questa volta per la finale del salto in lungo....e qui succede quello che non dovrebbe mai succedere...

Si perchè Daniele è il primo a saltare, e lo fa anche nel migliore dei modi: rincorsa veloce, stacco deciso, balzo oltre i 7 metri e piazzamento tra i primi 8 ipotecato!!

Peccato che quando il giudice si avvicina alla pedana di stacco per effettuare la misurazione si accorga che non era stata messa la plastilina...salto non valido e tutto da rifare...

Inutile dire che questo inconveniente ha condizionato non poco la prova del nostro saltatore, costretto a ripetere il salto dopo pochi minuti con tanta rabbia in corpo...il risultato è un 6,90 che purtroppo non basterà per accedere agli ulteriori tre salti di finale (i suoi altri due salti saranno due nulli), a cui avrebbe invece avuto diritto se i giudici avessero fatto il loro dovere nel corso del primo salto.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Giovedì 23 Luglio 2015 10:25

BENTORNATA  FLAVIA  !!!!


 

 

Proprio mentre volge ormai al termine la prima parte di questa stagione outdoor è con grandissima gioia che possiamo salutare il rientro in pista della nostra forte mezzofondista Flavia Aleotti, in gara martedì sera  a Trento in occasione della seconda tappa del tradizionale "Gran Premio del mezzofondo" e subito capace di realizzare un ottimo 2'19"06 sugli 800 metri!!!

Davvero una bella iniezione di fiducia per questa giovane e sfortunatissima ragazza  che ha praticamente saltato completamente le ultime due stagioni e che solo da un mese e mezzo ha ripreso ad allenarsi in maniera seria e continuativa dopo l'ennesimo stop per infortunio.

Il tempo realizzato ieri sera (ottenuto tra l'altro senza scarpe chiodate...) rappresenta il suo quinto tempo di sempre (i primi quattro sono stati tutti realizzati tra il 2011 ed il 2012) e le avrebbe addirittura garantito la partecipazione ai Campionati Italiani di categoria, manifestazione che si è purtroppo già svolta a giugno quando il rientro era ancora una speranza lontana...

Il nostro augurio è ovviamente che questo non sia altro che un punto di partenza verso traguardi ben più significativi e che il 2016 (ma anche la seconda parte del 2015!!) sia per lei l'anno della riscossa e del definitivo ritorno ai livelli a cui ci aveva abituato alcuni anni fa!!

Sempre ieri e sempre nella stessa manifestazione discreta anche la prova negli 800 maschili per Marco Simoni, al traguardo in un 1'56"47 che non lo soddisfa appieno ma che ricalca abbastanza fedelmente l'andamento di questa sua stagione: bene...ma non benissimo!

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 Succ. > Fine >>

Pagina 32 di 39

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi31
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana31
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese31
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026973

We have: 22 guests online
Il tuo IP: 34.204.200.74
 , 
Oggi: Gen 17, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 31 visitatori online

Sponsor