PDF Stampa E-mail
Giovedì 30 Aprile 2015 09:44

CHI  BEN  COMINCIA ....


 

Oltre al meeting giovanile di Bologna sabato scorso 25 aprile si è svolto anche il "Trofeo Liberazione" di Modena, tradizionalmente il primo appuntamento agonistico ufficiale per buona parte degli atleti delle categorie assolute.

Per quanto riguarda i nostri colori le notizie migliori sono arrivate senza dubbio dal settore velocità, con i nostri atleti delle categorie junior e promesse letteralmente scatenati ed in grado di fare subito en plein di primati personali.

Tra le promesse ottimo il comportamento di Simone Sbalchiero, capace prima di migliorarsi sui 100 con un buon 11"61 e poi protagonista di una prova davvero super negli "odiati" 400, gara nella quale con il tempo di 51"46 si migliora di oltre 1" compiendo un salto di qualità in avanti davvero notevole; ora non ci resta che aspettare una decina di giorni per verificare i suoi miglioramenti anche nella sua gara preferita dei 200....

Nella categoria juniores doppio primato personale anche per Riccardo Gentilini, finalmente su buoni livelli anche in gara dopo le ottime cose dimostrate in allenamento: i suoi 12"06 e 53"66 (con un miglioramento di un secondo e mezzo sul precedente PB) sono quindi un buon punto di partenza per ulteriori progressi che speriamo sia in grado di realizzare già dalle prossime uscite.

Sempre nei 400 discreto anche l'esordio per Andrea Bonzagni, al debutto sulla distanza ed autore di un 56"55 al termine di una prova che è stata più che altro un test per verificare le sensazioni tipiche del "giro della morte" ma che non riflette assolutamente le sue attuali potenzialità.

Se il settore velocità sorride non è certo da meno il settore dei salti, con i nostri saltatori e le nostre saltatrici che si dimostrano già in ottima condizione nonostante alcuni dettagli inevitabilmente da sistemarfe soprattutto per quanto riguarda la rincorsa.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 27 Aprile 2015 07:51

SETTORE  GIOVANILE  ALLA  CARICA !!!


 

Si è svolta sabato mattina al campo Baumann di Bologna la 13^ edizione del "Trofeo Liberazione", tradizionale manifestazione giovanile organizzata dalla Uisp provinciale di Bologna che richiama sempre press l'impianto di via Bertini un numero elevatissimo di giovani e scalpitanti atleti.

Per quanto riguarda i nostri colori sono stati ben 41 gli atleti che hanno preso parte alle gare in programma, un numero davvero elevato che conferma la bontà del lavoro svolto dai nostri istruttori dei corsi di avviamento.

Al di là dell'aspetto numerico i risultati della mattinata sono stati davvero positivi ed in alcuni casi davvero entusiasmanti, con una marea di primati personali realizzati e con un bottino complessivo di ben 10 medaglie portate a casa e suddivise tra quattro d'oro, tre d'argento e tre di bronzo, risultati che ci hanno consentito di piazzarci anche al secondo posto complessivo nella classifica a squadre a pochi punti di distanza dal Cus Bologna.

I risultati tecnici più interessanti sono arrivati senza dubbio dalla categoria cadetti ed in particolare dalla pedana del salto in alto, con i nostri Greta Gozzi e Yannick Toure' letteralmente scatenati ed in grado di piazzarsi entrambi al secondo posto con misure di eccellenza come 1,55 e 1,70, con un miglioramento di 6 e 10 cm. sui loro precedenti record personali!!

Per entrambi c'è stata poi la soddisfazione di salire di nuovo sul podio nel lancio del giavellotto, con un ottimo lancio a 36,50 metri per Yannick (secondo posto ed ennesimo personale di questo entusiasmante avvio di stagione) e con un discreto 23,89 per Greta, misura piuttosto vicina ai suo standard abituali e che le ha consentito di conquistare la medaglia di bronzo.

Sempre per quanto riguarda la categoria cadetti un altro ottimo risultato lo ha portato a casa il  velocista Matteo Amorati, vincitore della gara degli 80 piani con il buon tempo di 9"92 che rappresenta il suo nuovo primato personale e che soprattutto gli consente di scendere per la prima volta sotto il "muro" dei 10".

Le altre vittorie di giornata sono invece arrivate tutte dalla categoria esordienti, equamente divise tra esordienti A, esordienti B ed esordienti C.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 24 Aprile 2015 15:03

UNA  BELLA  SERATA  MILANESE ....


 

Un manipolo di nostri mezzofondisti ha preso parte ieri sera alla quinta edizione del "Walk and Middle Distance Night", meeting nazionale che prevedeva gare di marcia e di mezzofondo e che si è svolto nello storico impianto del XXV Aprile di Milano.

Nei 600 metri femminile (distanza anomala che in questo periodo di inizio stagione rappresenta un valido test per verificare il proprio livello di forma) buona prestazione per Sabine Sobo Blay, sesta assoluta in un gara di altissimo livello grazie al crono di 1'37"58, tempo che per come è stato ottenuto rappresenta un buon punto di partenza verso le prossime uscite sugli 800 e sui 1500.

Nella stessa gara buono anche il comportamento di Elisabetta Magnaterra, che nonostante una prima parte di gara davvero troppo aggressiva (1'02"4 il suo tempo di passaggio al 400) è riuscita comunque a chiudere in un discreto 1'43"87 che le è valso il nono posto assoluto.

Nella stessa gara al maschile assapora buone sensazioni Luca Riponi, decimo assoluto in 1'23"39 e penalizzato dall'essere rimasto chiuso in fondo al gruppo nel momento topico della gara, mentre nella seconda serie Marco Simoni comincia a riprendere confidenza con la pista dopo la stagione di stop chiudendo in un 1'24"49 che non è certamente un tempo memorabile ma che gli regala comunque ottimismo per il futuro.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Aprile 2015 14:35

CADETTE  AVANTI  TUTTA .... !!!


 

Oltre al Challenge nazionale assoluto di staffette nel corso dello scorso settimana si è svolto ad Imola l'ormai tradizionale "Trofeo Sacmi Avis", manifestazione giovanile giunta ormai alla sesta edizione che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti per quanto riguarda la prima fase dei campionati di società ragazzi/e e cadetti/e.

Nonostante le condizioni climatiche non certo favorevoli (in particolare per quanto riguarda il sabato) i nostri giovani portacolori si sono comportati davvero molto bene, realizzando una marea di primati personali e portando a casa due vittorie, cinque medaglie d'argento ed una di bronzo, segni di una squadra forse non molto numerosa ma davvero solida e compatta per quanto riguarda i risultati.

I risultati migliori sono arrivati senza ombra di dubbio dalle cadette, categoria nella quale aspiriamo a recitare un ruolo da protagonisti alle finali regionali che si svolgeranno a fine maggio a Reggio Emilia.

Nelle gare di ostacoli doppio podio per la bravissima Emma Pieri, al primo anno di categoria e già in grado di imporsi sui 300 hs e di piazzarsi al secondo posto sugli 80 hs con risultati già molto interessanti (50"1 e 13"2 i suoi tempi) e soprattutto con prestazioni che lasciano intravvedere ulteriori grandi margini di miglioramento.

Un doppio podio dello stesso livello (un oro ed un argento) lo ha portato a casa anche la lanciatrice Benedetta De Mare, anche lei al primo anno di categoria e capace di vincere la gara di lancio del giavellotto con l'ottima misura di 30,29 metri (suo primato personale e prima volta oltre il "muro" dei 30 metri) e di piazzarsi al secondo posto nel getto del peso con un buon 8,58 metri; per lei inoltre anche un primo assaggio con il lancio del disco con un discreto quinto posto grazie alla misura di 17,79 metri.

Non riesce a conquistare nessuna vittoria ma sale comunque ben due volte sul podio l'eclettica Greta Gozzi, in ottime condizioni di forma in vista delle prove multiple che siamo convinti le regaleranno grandi soddisfazioni: per lei un bel secondo posto sia nel salto in lungo con 4,56 che nel lancio del giavellotto con 27,50 metri, oltre ad un ulteriore bel quarto posto negli 80 hs con il tempo di 14"0.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 20 Aprile 2015 07:53

BRAVISSIMI  LO  STESSO .... !!!


 

Nello sport esistono momenti decisivi che vengono chiamati "sliding doors", attimi che indirizzano il risultato di un'intera manifestazione, di un'intera partita o addirittura di un intero campionato in una direzione piuttosto che in un'altra lasciandoti con l'amaro in bocca a chiederti cosa sarebbe successo se in quell'istante le cose fossero andate in modo diverso....

Ieri è andato in scena a Jesolo il primo "Challenge Nazionale Assoluto di staffette", manifestazione che rappresentava una sorta di campionato italiano di staffette e che veniva riproposta quest'anno dopo le tante edizioni svolte negli anni '80.

A rappresentare i nostri colori nella 4x800 c'erano i nostri mezzofondisti Marco Simoni, Tommaso Merighi, Gennaro Capitolo e Luca Riponi, protagonisti loro malgrado proprio di uno di questi momenti che li ha visti passare in un attimo dalla possibile medaglia di bronzo ad una amara squalifica...

Ma andiamo con ordine!

Al via erano presenti nove squadre (numero piuttosto esiguo ma come si dice in questi casi....le iscrizioni erano aperte a tutti e quindi chi non c'era ha sempre torto..!!) e sulla base dei primati personali degli atleti al via i nostri potevano ambire sulla carta ad un sesto/settimo posto.

Al termine di una prima frazione molto molto tattica (con un passaggio ai 400 sopra i 65") Marco chiudeva al secondo posto, ma nella seconda frazione Tommaso faceva ancora meglio andando a riprendere la squadra fuggitiva e consegnando il testimone a Gennaro in contemporanea ad altre due formazioni.

Gennaro (atleta master all'esordio in una competizione assoluta di questo livello) faceva una gran bella frazione rimanendo attaccato al trenino di testa e cedendo qualche metro solo nel finale, apprestandosi quindi a consegnare il testimone a Luca con un vantaggio cospicuo e rassicurante sul quarto posto, margine che lasciava presagire ad una medaglia che sarebbe stata storica ed entusiasmante.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 Succ. > Fine >>

Pagina 34 di 37

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi70
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana70
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese70
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3027012

We have: 67 guests online
Il tuo IP: 54.161.118.57
 , 
Oggi: Lug 21, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 70 visitatori online

Sponsor