PDF Stampa E-mail
Lunedì 20 Aprile 2015 07:53

BRAVISSIMI  LO  STESSO .... !!!


 

Nello sport esistono momenti decisivi che vengono chiamati "sliding doors", attimi che indirizzano il risultato di un'intera manifestazione, di un'intera partita o addirittura di un intero campionato in una direzione piuttosto che in un'altra lasciandoti con l'amaro in bocca a chiederti cosa sarebbe successo se in quell'istante le cose fossero andate in modo diverso....

Ieri è andato in scena a Jesolo il primo "Challenge Nazionale Assoluto di staffette", manifestazione che rappresentava una sorta di campionato italiano di staffette e che veniva riproposta quest'anno dopo le tante edizioni svolte negli anni '80.

A rappresentare i nostri colori nella 4x800 c'erano i nostri mezzofondisti Marco Simoni, Tommaso Merighi, Gennaro Capitolo e Luca Riponi, protagonisti loro malgrado proprio di uno di questi momenti che li ha visti passare in un attimo dalla possibile medaglia di bronzo ad una amara squalifica...

Ma andiamo con ordine!

Al via erano presenti nove squadre (numero piuttosto esiguo ma come si dice in questi casi....le iscrizioni erano aperte a tutti e quindi chi non c'era ha sempre torto..!!) e sulla base dei primati personali degli atleti al via i nostri potevano ambire sulla carta ad un sesto/settimo posto.

Al termine di una prima frazione molto molto tattica (con un passaggio ai 400 sopra i 65") Marco chiudeva al secondo posto, ma nella seconda frazione Tommaso faceva ancora meglio andando a riprendere la squadra fuggitiva e consegnando il testimone a Gennaro in contemporanea ad altre due formazioni.

Gennaro (atleta master all'esordio in una competizione assoluta di questo livello) faceva una gran bella frazione rimanendo attaccato al trenino di testa e cedendo qualche metro solo nel finale, apprestandosi quindi a consegnare il testimone a Luca con un vantaggio cospicuo e rassicurante sul quarto posto, margine che lasciava presagire ad una medaglia che sarebbe stata storica ed entusiasmante.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 15 Aprile 2015 07:28

UN  INIZIO  "SPUMEGGIANTE" ....!!


 

Un bellissimo weekend di sole ha fatto da cornice all'inizio ufficiale della stagione agonistica outdoor 2015, stagione iniziata subito alla grande per i nostri colori grazie ai nostri giovani atleti che si sono messi in bella evidenza alla tre manifestazioni a cui hanno preso parte tra sabato e domenica.

L'appuntamento più importante dell'intero fine settimana sono stati senza dubbio i "Campionati Provinciali giovanili di staffette", manifestazione che si è svolta domenica a Sasso Marconi e che ha richiamato nel centro sportivo dedicato al compianto Giacomo Carbonchi oltre 550 atleti in rappresentanza di circa 20 società.

In un contesto così numeroso i nostri ben 49 atleti presenti si sono comportati davvero molto bene, portando a casa quattro medaglie e tanti altri piazzamenti di prestigio (oltre ad altre quattro medaglie nelle gare individuali di contorno) che fanno davvero ben sperare per il proseguo della stagione.

Nella categoria esordienti sono state le ragazze a salire per ben due volte sul podio con due belle medaglie d'argento, prima con la 4x50 composta da Sofia Bordoni, Emma Sarri, Greta Guglielmo ed Irene Rossi (32"8 il loro tempo) e poi con la 4x200 di Sofia Bordoni, Nicole Lubrano, Adele Stefanelli ed Irene Rossi, al traguardo con l'ottimo crono di 2'22"4.

Nella categoria ragazzi è stata invece la 4x100 composta da Giosuè Cavazzi, Matteo Tommasini, Federico Romagnoli e Tiberio Accinelli a regalarci una bella medaglia di bronzo grazie al tempo di 56"7, mentre nella stessa gara ma nella categoria cadette sono state Irene Dall'Aglio, Emma Pieri, Alice Manuzzi ed Alice Guidi a salire sul terzo gradino del podio con 54"2, nonostante un errore piuttosto grossolano al primo cambio che ci ha negato la possibilità di conquistare un titolo provinciale che era sicuramente alla portata delle nostre portacolori.

Nelle altre gare sono poi diverse le nostre formazioni che si sono fermate ai piedi del podio: nella 3x100 cadette sono quarte con 11'16"7 Emma Pieri, Elisa Bertini e Silvia Tonelli, nella 4x100 cadetti chiudono al quinto posto con 52"0 Fabio Bernardi, Luca De Santis, Yannick Toure' e Matteo Amorati, così come sono quinte nella 3x800 ragazze Chiara Colli, Costanza Spinola e Sara Bussolari, al traguardo in 9'28"1.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Lunedì 06 Aprile 2015 13:55

ULTIMI  TEST  SU  STRADA ....


 

Mentre è ormai alle porte l'imminente stagione estiva (già dal prossimo weekeend ci saranno le prime gare per quanto riguarda il settore giovanile) un manipolo di nostri mezzofondisti ha deciso di testare la propria condizione partecipando questa mattina alla quarta edizione del Trofeo "Corri con noi la Pasquetta", gara su strada di 5,5 km. disputata al centro sportivo Barca su un circuito di 1,1 km. da ripetere per 5 volte.

Tra le donne bella e netta affermazione per Sabine Sobo Blay (21'00" il suo tempo ufficioso), in netto crescendo di condizione dopo lo stop forzato di quest'inverno che ne ha inevitabilmente rallentato la preparazione, ma dietro di lei buono anche il comportamento di Aline Landuzzi, seconda al traguardo in 22'00" dopo un avvio fin troppo arrembante ed aggressivo che ha poi finito per penalizzarla nella seconda parte di gara.

Tra i maschi è stato invece Luca Riponi a vincere la gara con una bella volata finale che non ha lasciato scampo agli avversari e che ha confermato il suo buon momento di forma nonostante il grosso carico di lavoro di queste settimane che sono state davvero molto intense e proficue.

A fargli compagnia sul podio (ed a completare così una mattinata davvero positiva sotto il profilo dei risultati) ci ha poi pensato Gennaro Capitolo, terzo assoluto in 18'30", a soli 10" di distanza da Luca ed apparso davvero pimpante e pronto per una stagione outdoor che speriamo possa regalargli grandi soddisfazioni.

Infine buono anche il 12° posto di Marco Simoni, al traguardo in 19'30" ed autore di un discreto allenamento su una distanza non propriamente adatta alle sue caratteristiche.

Chiusa questa "parentesi" dal prossimo fino settimana sarà la pista a diventare la grande protagonista, con le gare di staffette davvero vicinissime (sono infatti in programma i provinciali giovanili la prossima settimana e gli italiani assoluti quella successiva) e con a seguire con tanti altri appuntamenti già in calendario da qui a fine mese.

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Mercoledì 25 Marzo 2015 18:32

MARCIATRICI  AL  PERSONALE  !!!


 

Si è disputata domenica scorsa al campo Baumann di Bologna la seconda prova del "Grand Prix regionale di marcia", circuito di gare riservate agli specialisti del" tacco e punta" e manifestazione che ci ha visto impegnati anche come organizzatori insieme alla Virtus Bologna.

In una giornata più autunnale che primaverile (ma per fortuna la pioggia ci ha graziati al contrario di quanto detto dalle previsioni..) possiamo dire che i risultati per le ostri portacolori sono stati davvero esaltanti, con tutte e tre le ragazze che hanno partecipato che hanno letteralmente demolito i loro precedenti record personali portando a casa una vittoria, un quarto ed un settimo posto, piazzamenti che dimostrano una volta di più la bontà della nostra "scuola di marcia" che sta continuando a crescere sia come numeri che come risultati.

Nella categoria ragazze si è migliorata di quasi un minuto la bravissima Sofia Pieragostini, alla sua seconda gara in assoluto dopo i campionati di società dello scorso giugno ed in grado di completare i 2 km. previsti per la sua categoria in un interessante 13'31"4, tempo che le ha consentito di piazzarsi al 7° posto assoluto a soli 6" dalla quinta classificata

Nella categoria delle cadette erano invece ben due le nostre partecipanti al via, con Giada Martelli che ha condott con grande determinazione la gara dal primo all'ultimo metro e ha chiuso i 3 km. in un ottimo 16'04"5 (suo nuovo primato personale), ma dietro di lei molto buono anche il comportamento della più giovane Simona Bertini che si è migliorata di 30" rispetto alla prima prova di un mese fa e ha chiuso al quarto posto in 18'01"0.

Purtroppo entrambe hanno commesso qualche errore nella distribuzione dello sforzo, pagando una partenza fin troppo arrembante ed aggressiva che ha impedito loro di migliorarsi ulteriormente scendendo sotto i 16' ed i 18': l'appuntamento è comunque solo rimandato alla prossima occasione, quando siamo sicuri che faranno tesoro dell'esperienza di questa occasione per disputare una gara più regolare limando così altri secondi preziosi!

Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail
Martedì 17 Marzo 2015 08:52

BRAVI  I  RAGAZZI  AI  REGIONALI !!!


 

Si sono svolti domenica a Modena i "Campionati Regionali Individuali Indoor Ragazzi/e", uno degli ultimi appuntamenti dell'attività indoor in attesa dell'inizio delle gare outdoor che ci accompagneranno da dopo Pasqua fino alle vacanze estive.

I nostri portacolori (molti dei quali alla prima esperienza in campo regionale) si sono difesi più che bene, cogliendo diversi primati personali e portando a casa alcuni risultati di buon valore che fanno intravvedere ottime potenzialità in vista del futuro.

Il piazzamento migliore della giornata lo ha portato a casa il giovane Federico Romagnoli, al debutto nella categoria ragazzi e subito in grado di qualificarsi alla finale B dei 60 hs nonostante gli oltre 30 atleti al via.

Federico ha fatto siglare un già buon 10"98 in batteria (12° tempo) ma in finale è è riuscito a migliorarsi ulteriormente, facendo fermare i cronometri in un ottimo 10"53 che gli ha consentito di piazzarsi al 10° posto complessivo ed al secondo tra i nati nel 2003... Nel pomeriggio poi per lui c'è stato anche l'impegno nel salto in lungo, gara nella quale la stanchezza accumulata nella mattinata si è fatta sentire e lo ha obbligato ad accontentarsi di un comunque discreto 12° posto con la misura di 3,96 metri.

L'altra finale di giornata l'ha conquistata l'eclettico Leonardo Calanchi, due settimane fa 21° ai regionali di cross ed in questa occasione ottimo 12° sui 60 piani (su un lotto di ben 77 partenti) con l'interessante tempo di 8"78, crono che dimostra le qualità ancora tutte da esplorare di questo acerbo ma promettente ragazzo; per lui inoltre anche un discreto 27° posto nella gara del salto in lungo con la misura di 3,61 metri, pur con una rincorsa tutta da provare e sistemare...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 Succ. > Fine >>

Pagina 36 di 38

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi45
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana45
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese45
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026987

We have: 44 guests online
Il tuo IP: 18.207.255.49
 , 
Oggi: Dic 10, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 45 visitatori online

Sponsor