PDF Stampa E-mail
Martedì 30 Aprile 2019 08:00

UNDER  16  AVANTI  TUTTA  !!!


 

Quelle appena trascorse sono state giornate davvero molto intense per il settore giovanile, con i nostri portacolori delle categorie esordienti, ragazzi/e e cadetti/e che sono scesi in pista tra Bologna, Imola e Ferrara per mettersi alla prova e soprattutto per accumulare punteggi preziosi per i Campionati di Società.

Andando in ordine cronologico il primo appuntamento è stato il "Meeting Liberazione" di Bologna, tradizionale appuntamento del 25 aprile sempre molto affollato e partecipato.

A tenere alti i nostri colori erano presenti ben 35 giovani e giovanissimi atleti, molti dei quali alla loro prima gara in assoluto.

Il bottino della mattinata è stato più che buono, con una medaglia d'argento e tre di bronzo e con tante belle prestazioni e diversi interessanti primati personali.

Nella categoria esordienti C doppio podio per il giovanissimo Damiano Cicerchia, terzo sia nel vortex con la misura di 12,54 metri sia nei 50 metri con il tempo di 9"49.

Sempre tra gli esordienti (ma questa volta nella categoria superiore degli esordienti B) medaglia d'argento anche per Nicole Galassi, seconda nei 50 metri con l'ottimo tempo di 8"81.

L'ultima medaglia di giornata porta invece la firma della cadetta Francesca Righi, ottima terza nella gara di salto in alto con il suo primato personale di 1,33.

Ma al di là delle medaglie sono davvero tante le prestazioni di rilievo che meritano di essere citate!

Tra le cadette pioggia di primati negli 80 metri grazie ad Aurora Lambertini (4^ con 10"78), Sofia Bordoni (6^ con 11"10), Irene Rossi (10^ con 11"67), Emma Sarri (12^ con 12"15), Francesca Righi (13^ con 12"16) e Marika Rossi (16^ con 12"37); tra i ragazzi si migliorano invece nei 60 metri sia Carol Galassi (9"21 per lei che ottiene anche 3,85 nel salto in lungo) sia Giulio Manzi (9"12 dopo aver saltato 4,07 nel salto in lungo).

Sempre tra i ragazzi ottime prestazioni anche dai mille metri grazie a Matteo Bordoni, Gianluca Romeo e Francesco Pini (3'24" 06, 3'24"99 e 3'49"43 i loro tempi), mentre tra 60 metri e salto in lungo si comportano bene anche Matteo Maranini e Niccolò Serio (9"21  e 3,94 per il primo, 9"49 e 3,37 per il secondo) e Viola Serra per quanto riguarda il settore femminile (9"54 il suo tempo nella velocità).

Nei 1000 cadette portano a casa punti importanti per la classifica a squadre Silvia Zappoli e Sara Tosi (3'41"64 e 3'52"91 le loro prestazioni), così come nel salto in alto debutta in gara con un buon 1,25 Elena Cattini.

Infine da applausi le tante prestazioni di tutti gli altri esordienti presenti: Edoardo Barzagli (9"60 nei 50 e 9,72 nel vortex), Pietro Belvederi (9"44 nei 50 e 12,42 nel vortex), Iacopo Collina (8"60 nei 50 e 3,17 nel lungo), Philippe Dassi (19,05 nel vortex e 2,10 nel lungo), Agnese Girasole (8"97 nei 50 e 1'03"52 nei 300), Alessandro Iannuzzi (10"13 nei 50 e 1,07 nel lungo), Alice Landi (10"54 nei 50), Mia Maranini (9"93 nei 50 e 2,85 nel lungo), Jacopo Marchesi (9"93 nei 50 e 12,58 nel vortex), Mattia Marchesi (3,27 nel lungo e 54"17 nei 300), Anna Nerozzi (54"91 nei 300), Matilde Pesapane (2,55 nel lungo), Manuele Rossi (16,93 nel vortex e 1'00"64 nei 300), Arturo Sannino (9"53 nei 50 e 13,24 nel vortex), Gabriele Tommasini (8"85 nei 50 e 1'02"76 nei 300) e Andrea Voci (2,82 nel lungo).

A distanza di due soli giorni dalla gara di Bologna è poi andato in scena sabato ad Imola la seconda giornata del "Trofeo Sacmi Avis", con ottime prove soprattutto delle ragazze e delle cadette.

Tra le under 16 secondo posto e doppio primato personale per Aurora Lambertini, seconda nel salto in lungo con l'ottima misura di 4,81 e quinta negli 80 con 10"3; nella stessa categoria medaglia di bronzo anche per Sofia Bordoni che nei 300 hs si ferma ad un solo decimo dal suo primato personale facendo segnare un comunque ottimo 50"3.

Sempre per quanto riguarda le cadette sono ancora una volta gli 80 metri a regalare primati personali a raffica, con Irene Rossi ed Emma Sarri che si migliorano con 11"1 e 11"5 e con Marica Rossi e Camilla Campi che si comportano molto bene con 12"0 e 12"2.

Tra le ragazze le soddisfazioni maggiori arrivano dalla pedana del salto in alto, con Carol Galassi ed Elena De Gregorio che si migliorano più volte e salgono fino a 1,25 (per loro anche 9"2 e soprattutto 8"9 nei 60 metri piani); sempre tra le ragazze da applausi anche la bella prestazione sui 1000 metri della grintosa Nina Federici, al traguardo sotto i 4 minuti grazie al tempo di 3'59"1.

Sempre tra i ragazzi ma al maschile doppio primato anche per Gianluca Romeo, 6° nel vortex con 45,13 e 8° nei 60 con 8"3; nella stessa categoria buona anche la prova di Matteo Bordoni che scaglia il vortex a 36,59 metri e corre i mille metri in 3'31"2.

Infine per quanto riguarda il settore esordienti altra medaglia (questa volta di bronzo) per Nicole Galassi che corre i 50 metri esordienti B in 8"4, ma molto bene anche Anna Nerozzi (7"9), Agnese Girasole (8"3) e soprattutto Manuele Rossi che sempre tra gli esordienti B si piazza secondo, anche lui con 8"4.

Infine sabato si è disputato un "Meeting Giovanile" anche a Ferrara, con Giulio Manzi che ha realizzato il suo nuovo primato personale nei 60 hs ragazzi (10"6 per lui) e con buone prestazioni anche da parte dei coetanei Niccolò Serio (12"5 nei 60 hs e 7,23 nel getto del perso) e Francesco Pini (3'50"1 nei 1000 metri) e dalla cadetta Francesca Righi (1,20 nel salto in alto e soprattutto 8,18 nel getto del peso).

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi50
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana50
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese50
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026992

We have: 35 guests online
Il tuo IP: 54.161.118.57
 , 
Oggi: Lug 21, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 50 visitatori online

Sponsor