PDF Stampa E-mail
Martedì 14 Gennaio 2020 08:06

SI  COMINCIA  A  GAREGGIARE  !!!


 

E' ufficialmente iniziata sabato la stagione indoor 2020, con diversi nostri portacolori che hanno iniziato a "scaldare i motori" con le prime competizioni in sala in vista degli importanti appuntamenti del mese di febbraio.

Per molti dei nostri atleti è stata anche l'occasione per debuttare con i nostri colori, dal momento che come abbiamo già visto sono davvero tanti i nuovi arrivi in questa nuova stagione 2020!!

I primi appuntamenti che ci hanno visti protagonisti sono stati i tradizionali Meeting Indoor di Modena ed Ancona, manifestazioni che ci faranno compagnia ogni fine settimana da qui fino a fine febbraio.

A Modena sono stati ovviamente velocisti e saltatori i grandi protagonisti del fine settimana, con alcuni ottimi risultati che fanno davvero ben sperare per il proseguo della stagione.

Nei 60 metri piani buon esordio per la velocista juniores Alice Manuzzi, 14^ assoluta e 3^ di categoria con un discreto 7"95 nonostante il periodo di intenso carico che lascia sperare in grossi margini di miglioramento per le prossime settimane.

Sempre nei 60 primato personale per l'allievo Federico Romagnoli, al traguardo in 7"71 nonostante la preparazione decisamente orientata verso i 400 ed i 400 hs della stagione outdoor.

Nel salto in alto ottimo debutto per la giovane allieva Cecilia Mascarin, subito convincente alla misura di 1,63 che le consente di conquistare il 5° posto assoluto e che soprattutto le permette di ritoccare già alla prima uscita stagionale il suo primato personale indoor che era di 1,59.

Nel salto triplo inizia molto bene la stagione anche la junior Laura Piccaglia, 4^ assoluta e 1^ di categoria con la promettente misura di 11,54 che rappresenta il suo miglior debutto indoor a soli 14 cm. dal suo primato personale assoluto ottenuto però a livello outdoor.

Infine nel salto in alto maschile inizia la stagione con 1,60 l'allievo Mattia Diotalevi, alla ricerca dei giusti automatismi in pedana dopo il buon lavoro svolto in allenamento.

Ad Ancona sono invece i velocisti prolungati ed i mezzofondisti a mettersi in mostra, con ben 8 diversi atleti che sono scesi in pista sui 200 e sugli 800.

Nella distanza più breve primato personale assoluto per l'allieva Sofia Brugè (29"47 per lei), mentre le sue compagne di allenamento Sara Righini e Rachele Cecchini si fermano a 30"50 e 30"56 anche a causa di qualche piccolo problema fisico che speriamo possa essere risolto in fretta; nella gara maschile debutta tra i "grandi" il giovane allievo Andrea Sanzio, al traguardo in 26"77 e capace così di demolire di circa 4" il suo primato indoor ottenuto lo scorso anno sulla stessa pista.

Negli 800 esordisce con un discreto 2'03"24 il secondo anno allievo Daniele Liviero (davvero vicinissimo al suo primato indoor di 2'03"15....), mentre i più giovani Alessio Sanzio e Luca Venturelli prendono confidenza con la distanza chiudendo in 2'12"66 e 2'17"99 e facendo così importante esperienza per il futuro.

Infine nel salto in lungo buon allenamento per la saltatrice con l'asta Martina Lazzari, che con 4,03 ottiene la sua seconda misura di sempre nella disciplina e fa così vedere di essere in buona forma in vista della "sua" gara in cui esordirà nelle prossime settimane.

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi8
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana8
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese8
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026950

We have: 4 guests online
Il tuo IP: 34.239.151.158
 , 
Oggi: Feb 26, 2020

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 8 visitatori online

Sponsor