PDF Stampa E-mail
Martedì 17 Marzo 2015 08:52

BRAVI  I  RAGAZZI  AI  REGIONALI !!!


 

Si sono svolti domenica a Modena i "Campionati Regionali Individuali Indoor Ragazzi/e", uno degli ultimi appuntamenti dell'attività indoor in attesa dell'inizio delle gare outdoor che ci accompagneranno da dopo Pasqua fino alle vacanze estive.

I nostri portacolori (molti dei quali alla prima esperienza in campo regionale) si sono difesi più che bene, cogliendo diversi primati personali e portando a casa alcuni risultati di buon valore che fanno intravvedere ottime potenzialità in vista del futuro.

Il piazzamento migliore della giornata lo ha portato a casa il giovane Federico Romagnoli, al debutto nella categoria ragazzi e subito in grado di qualificarsi alla finale B dei 60 hs nonostante gli oltre 30 atleti al via.

Federico ha fatto siglare un già buon 10"98 in batteria (12° tempo) ma in finale è è riuscito a migliorarsi ulteriormente, facendo fermare i cronometri in un ottimo 10"53 che gli ha consentito di piazzarsi al 10° posto complessivo ed al secondo tra i nati nel 2003... Nel pomeriggio poi per lui c'è stato anche l'impegno nel salto in lungo, gara nella quale la stanchezza accumulata nella mattinata si è fatta sentire e lo ha obbligato ad accontentarsi di un comunque discreto 12° posto con la misura di 3,96 metri.

L'altra finale di giornata l'ha conquistata l'eclettico Leonardo Calanchi, due settimane fa 21° ai regionali di cross ed in questa occasione ottimo 12° sui 60 piani (su un lotto di ben 77 partenti) con l'interessante tempo di 8"78, crono che dimostra le qualità ancora tutte da esplorare di questo acerbo ma promettente ragazzo; per lui inoltre anche un discreto 27° posto nella gara del salto in lungo con la misura di 3,61 metri, pur con una rincorsa tutta da provare e sistemare...

Nelle altre gare maschili si migliora rispetto ai provinciali di due settimane fa il saltatore in alto Lorenzo Caselli, questa volta capace di superare la misura di 1,10 metri (13° posto finale per lui) e di dimostrare interessanti miglioramenti nella rincorsa e nella fase di volo; nella stessa gara ma al femminile la stessa misura la ottiene anche la sua coetanea Nicole Favre, ad un soffio dal riuscire a valicare anche la misura successiva di 1,20 metri che avrebbe rappresentato il suo nuovo primato personale.

Sempre al femminile buono il comportamento nei 60 metri piani della debuttante Sofia Pasquarè, al primo anno di categoria ma già in grado di piazzarsi nella prima metà della classifica (58° posto sulle ben 118 atlete al via) con il tempo di 9"62; nella stessa gara si difendono bene anche Chiara Colli (74^ con 9"87) e Sara Bussolari (78° con 9"92), entrambe in evidenza nelle scorse settimane anche sui prati nelle varie prove del Bologna Cross.


 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi85
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana85
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese85
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3027027

We have: 81 guests online
Il tuo IP: 3.227.233.6
 , 
Oggi: Ago 18, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 85 visitatori online

Sponsor