PDF Stampa E-mail
Lunedì 27 Aprile 2015 07:51

SETTORE  GIOVANILE  ALLA  CARICA !!!


 

Si è svolta sabato mattina al campo Baumann di Bologna la 13^ edizione del "Trofeo Liberazione", tradizionale manifestazione giovanile organizzata dalla Uisp provinciale di Bologna che richiama sempre press l'impianto di via Bertini un numero elevatissimo di giovani e scalpitanti atleti.

Per quanto riguarda i nostri colori sono stati ben 41 gli atleti che hanno preso parte alle gare in programma, un numero davvero elevato che conferma la bontà del lavoro svolto dai nostri istruttori dei corsi di avviamento.

Al di là dell'aspetto numerico i risultati della mattinata sono stati davvero positivi ed in alcuni casi davvero entusiasmanti, con una marea di primati personali realizzati e con un bottino complessivo di ben 10 medaglie portate a casa e suddivise tra quattro d'oro, tre d'argento e tre di bronzo, risultati che ci hanno consentito di piazzarci anche al secondo posto complessivo nella classifica a squadre a pochi punti di distanza dal Cus Bologna.

I risultati tecnici più interessanti sono arrivati senza dubbio dalla categoria cadetti ed in particolare dalla pedana del salto in alto, con i nostri Greta Gozzi e Yannick Toure' letteralmente scatenati ed in grado di piazzarsi entrambi al secondo posto con misure di eccellenza come 1,55 e 1,70, con un miglioramento di 6 e 10 cm. sui loro precedenti record personali!!

Per entrambi c'è stata poi la soddisfazione di salire di nuovo sul podio nel lancio del giavellotto, con un ottimo lancio a 36,50 metri per Yannick (secondo posto ed ennesimo personale di questo entusiasmante avvio di stagione) e con un discreto 23,89 per Greta, misura piuttosto vicina ai suo standard abituali e che le ha consentito di conquistare la medaglia di bronzo.

Sempre per quanto riguarda la categoria cadetti un altro ottimo risultato lo ha portato a casa il  velocista Matteo Amorati, vincitore della gara degli 80 piani con il buon tempo di 9"92 che rappresenta il suo nuovo primato personale e che soprattutto gli consente di scendere per la prima volta sotto il "muro" dei 10".

Le altre vittorie di giornata sono invece arrivate tutte dalla categoria esordienti, equamente divise tra esordienti A, esordienti B ed esordienti C.

Tra i più piccoli è stato Leonardo Monduzzi ad avere la soddisfazione di salire sul primo gradino del podio nella gara di lancio di vortex con un bel lancio a 14,89 metri che non ha lasciato scampo agli avversari (per lui anche un bel 7° posto nei 50 piani col tempo di 10"65), mentre nella stessa gara ma nella categoria superiore degli esordienti B è stato invece Elia Stefanelli ad imporsi con una spallata davvero notevole a 32,01 metri, misura davvero molto molto interessante (per lui inoltre anche un buon 8° posto nei 50 piani col tempo di 9"10).

Tra i più grandicelli è stato invece Federico Bazzani il mattatore della giornata, dal momento che per lui sono arrivate ben due medaglie: prima un buon terzo posto sui 50 metri piani con il tempo di 8"02 e poi la bella vittoria nella gara dei 600 con una gara molto intelligente ed accorta che gli ha consentito di regolare gli avversari e di imporsi in 2'01"15.

L'ultima medaglia di giornata porta infine la firma di Cristian Venturi, terzo nel salto in lungo riservato agli esordienti B con la misura di 3,17 metri dopo essersi piazzato anche all'undicesimo posto nei 50 piani con il tempo di 9"16.

Per quanto riguarda le altre gare altri ottimi risultati sono arrivati dalle cadette, impegnate a raccogliere punti importanti per i campionati di società: nei 1000 metri bellissime prestazioni per Giada Martelli ed Elisa Bertini, quarta e dodicesima al traguardo con i nuovi primati personali di 3'25"41 e 3'50"58, mentre nel salto in alto è ottava con la misura di 1,20 metri la debuttante Federica Bergami.

Tra i ragazzi sfiora il podio in entrambe le gare a cui ha preso parte il bravo ed eclettico Matteo Tommasini, quarto nel salto in lungo con 4,36 e sesto nei 60 piani con 8"83 (entrambi primati personali), ma molto bene si comportano anche Federico Romagnoli (sesto nel salto in lungo col nuovo primato personale di 4,28 metri e 21° nei 60 piani con 9"45) e Leonardo Calanchi (10° nel salto in lungo con 3,97 e 11° nei 60 con 9"06 in quello che era il suo debutto in una gara su pista).

Tra gli esordienti sfiora il podio il bravo Andrea Presti, quinto nel lancio del vortex per la categoria esordienti B con l'ottima misura di 25,91 metri, ma tra i primi 10 si piazzano anche Giulio Manzi (settimo nei 600 esordienti B con 2'17"33), Francesco Angelini (5° nei 50 piani e 7° nel salto in lungo esordienti C con 10"54 e 2,15 metri), Alessandro Angelini (7° nei 50 piani e 8° nel salto in lungo esordienti C con 10"65 e 2,10 metri), Matilde Monduzzi (5^ nel salto in lungo e 7^ nei 50 piani esordienti C on 1,77 metri e 11"22), Elisa Guidetti (7^ nei 50 esordienti C con 11"23) e Laura Guidetti (10^ nei 50 esordienti C con 11"95).

Ecco infine tutti gli altri risultati dei nostri portacolori:

Mt. 50 es.CM: 19° Alessandro Favre (12"50)

Salto in lungo es.CM: 10° Alessandro Favre (1,67)

Mt. 50 es.BM: 21° Andrea Babenko (9"65) e 28° Francesco Trabucchi (9"91)

Salto in lungo es.BM: 10° Andrea Presti (2,81), 29° Andrea Babenko (2,15) e 33° Francesco Trabucchi (1,65)

Mt. 50 es. AM: 13° Jaider Veneziani (8"76) e 37° Gabriele Guidetti (9"84)

Lancio del vortex es.AM: 25° Jaider Veneziani (18,65)

Mt. 50 es.AF: 26^ Sofia Bordoni (8"81), 33^ Nicole Lubrano (8"98), 46^ Adele Stefanelli (9"42) e 54^ Irene Bianchi (9"94)

Lancio del vortex es.AF: 11^ Sofia Bordoni (19,45)

Mt. 60 RM: 30° Nicolò Marcozzi (9"60), 33° Alessandro Bartolini (9"88) e 44° Francesco Cavazzi (11"46)

Salto in lungo RM: 30° Josuè Cavazzi (3,12), 32° Alessandro Bartolini (3,11), 34° Nicolò Marcozzi (3,00) e 37° Lorenzo Caselli (2,80)

Getto del peso RM: 8° Lorenzo Caselli (7,82) e 13° Francesco Cavazzi (6,95)

Mt. 1000 RM: 12° Josuè Cavazzi (3'35"93)

Mt. 60 RF: 21^ Elena Vandelli (9"59), 24^ Sofia Pasquarè (9"64), 48^ Nicole Favre (10"41), 50^ Vittoria Monduzzi (10"48), 51^ Valentina Bergami (10"67) e 58^ Lucia Capasso (11"34)

Salto in lungo RF: 14^ Vittoria Monduzzi (3,33), 16^ Nicole Favre (3,30), 22^ Sofia Pasquarè (3,07), 33^ Valentina Bergami (2,49) e 36^ Lucia Capasso (2,20)



 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi90
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana90
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese90
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3027032

We have: 87 guests online
Il tuo IP: 3.227.233.6
 , 
Oggi: Ago 18, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 90 visitatori online

Sponsor