PDF Stampa E-mail
Martedì 23 Maggio 2017 10:26

LA  F.FRANCIA  C'E'  !!!


 

A due settimane di distanza dalla prima fase le nostre due formazioni assolute sono scese di nuovo in pista per la seconda delle tre prove del Cds Assoluto ed i risultati portati a casa sono stati davvero molto positivi ed in alcuni casi addirittura entusiasmati, sia a livello individuale che di squadra!!!

Nonostante qualche defezione dell'ultimo momento al termine della due giorni modenese siamo infatti riusciti a raggiungere la quota di 14440 punti con la squadra maschile e 13874 con quella femminile, punteggi che ci consentono di occupare al momento la sesta e la settimana posizione in campo regionale e che soprattutto ci consentono di essere in piena in lotta per conquistare l'accesso alle finali nazionali che si disputeranno a fine settembre....

A livello individuale sono poi davvero numerosi i risultati che meritano di essere sottolineati, sia nel settore maschile che in quello femminile, ed è davvero difficile scegliere da dove cominciare...!

Nel settore femminile la notizia più bella è senza dubbio l'impresa della giovanissima Simona Bertini, atleta ancora allieva (e per di più al primo di anno di categoria...!) ma già capace di ottenere il minimo per i Campionati Italiani Assoluti nei 5 km. di marcia grazie al fantastico crono di 25'32"73, suo ennesimo primato personale di questa stagione che le sta davvero regalando grandi soddisfazioni!

Anche le altre allieve non sono però state certamente da meno: nei 400 hs continua a migliorarsi l'ostacolista Emma Pieri (3° posto per lei con il suo nuovo primato personale di 1'04"74), mentre nel salto in alto torna a volare ed anzi decolla la saltatrice Greta Gozzi, anche lei splendida medaglia di bronzo con il suo nuovo primato personale di 1,63 metri!!

Nel salto in lungo grande prestazione "di squadra" delle nostre portacolori: Ilaria Mazzetti chiude quarta con un ottimo 5,47, Laura Fabbri comincia a riprendere confidenza con le misure a cui ci aveva abituata ed è ottava con 5,23, infine le allieve Alice Manuzzi e Greta Gozzi si difendono più che bene e nonostante i tre soli salti a loro disposizione riescono comunque ad atterrare a 5,09 e 4,63 metri.

Nelle altre gare davvero pesanti sono poi i punti portati in dote dall'inossidabile Katia Alvisi nel lancio del martello (36,82 per lei!), dalla giovane Silvia Tonelli negli 800 (2'42"90), dalla grintosa Irene Dall'Aglio nei 400 (1'04"26), dall'allieva Sara Gheduzzi nei 200 (31"23), dalle fondiste Elisa Bertini e Sara Nanni nei 5000 (21'40"38 e 22'02"02) e soprattutto dalla convalescente Flavia Aleotti, in precarie condizioni fisiche ma comunque generosa nel chiudere in 5'11"59 i faticosi 1500 metri.

Per quanto riguarda invece il settore maschile sono stati ben quattro i podi di giornata, tutti molto importanti e significativi: nei 3000 siepi secondo posto, primato personale e soprattutto minimo per i Campionati Italiani Promesse per l'under 23 Daniele Montecalvo in 9'53"88, nei 10 km. di marcia medaglia d'argento per il convalescente Luca Montoleone che chiude con un 46'44"85 che fa ben sperare per il futuro, nel salto in alto terzo posto nella sua prima gara stagionale outdoor per il saltatore Yannick Toure' che vola subito ad 1,92, infine nella 4x400 bel terzo posto anche per i nostri mezzofondisti Marco Gadaleta, Luca Riponi, Marco Simoni e Pietro De Santis che fanno segnare un interessante 3'26"83.

Nelle altre gare sono probabilmente due i risultati di miglior livello tecnico da segnalare: nella velocità doppio primato personale per il lanciatissimo Carlo Bonzagni che si migliora sia sui 100 con 11"39 che sui 200 con 22"81 (prima volta sotto i 23"00 per lui!), mentre nel lancio del giavellotto riesce a "sfondare" per la prima volta il muro dei 50 metri il bravissimo Luca Benelli, quinto assoluto con 50,58!!

Ma anche nelle altre gare sono arrivati tanti ottimi risultati: nei 100 primato anche per l'allievo Matteo Amorati (11"45 per lui), nel mezzofondo ottime prove per Marco Simoni (1'55"98 negli 800), per Luca Riponi (4'02"08 nei 1500 e 1'57"09 negli 800) e per Pietro De Santis (51"12 nei 400 e 1'57"38 negli 800), nei 200 primato stagionale per Andrea Bonzagni (24"68) ed infine nel salto in lungo aggiunge punti preziosi rispetto alla prima prova il generoso Lorenzo Pesaresi (5,45).

Un pò in ombra invece nei 400 il giovane Luca De Santis (59"54 per lui) ed anche nei 5000 l'affaticato Carlo Manuppella (17'54"32 per lui), ma le condizioni climatiche non erano certamente adatte per una prova così lunga e faticosa.

Ora i Campionati di società si fermano per oltre un mese in attesa dell'ultima e decisiva fase in programma a Faenza il 24 e 25 giugno...

Il traguardo è davvero vicino ma occorre ancora un ultimo ed importantissimo sforzo per non lasciarselo sfuggire: FORZA RAGAZZI/E!!!!

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi80
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana80
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese80
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3027022

We have: 74 guests online
Il tuo IP: 107.21.16.70
 , 
Oggi: Gen 18, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 80 visitatori online

Sponsor