PDF Stampa E-mail
Lunedì 12 Giugno 2017 14:50

IL  DECOLLO  DI  ILARIA !!!


 

A dare il via ad un mese di giugno decisamente "caldo" e molto molto intenso ci hanno pensato nel fine settimana appena trascorso i "Campionati Italiani Juniores e Promesse", andati in scena nella bella e rinnovata pista di Firenze da venerdì a domenica con oltre 1500 atleti-gara tra il settore under 20 e under 23.

A tenere alti i nostri colori erano presenti ben quattro atleti, tutti della categoria promesse e tutti protagonisti di prove di assoluto valore con alcuni "picchi" davvero molto molto positivi!!

Il piazzamento più prestigioso lo ha portato a casa la saltatrice Ilaria Mazzetti, splendida sesta nella gara di salto in lungo under 23 con l'ottima misura di 5,77 metri che rappresenta il suo nuovo primato personale (con un miglioramento di ben 12 cm. rispetto al precedente...) nonchè anche il minimo B per la partecipazione ai Campionati Italiani Assoluti di fine mese a Trieste!!!

Ilaria d'altronde aveva cominciato davvero alla grande questa stagione outdoor 2017 ed aveva più volte dimostrato di avere nelle gambe la grande misura: il fatto che sia arrivata nella manifestazione più importante dell'anno è un ulteriore conferma del bel salto di qualità fatto da questa giovane atleta che ora non ha nessuna intenzione di fermarsi e ha già messo nel mirino i 5,85 del minimo A per assicurarsi un posto tra le più forti saltatrici d'Italia...

Un altro primato personale è poi arrivato nella gara dei 3000 siepi grazie al bravissimo Daniele Montecalvo, 15° assoluto con il crono di 9'51"25 nonostante una gara affollatissima con oltre 20 atleti al via: riuscire a migliorarsi per la seconda volta in stagione è sintomo di ottima condizione e di una bella crescita che non possiamo non apprezzare e non applaudire!!

Così come non possiamo non applaudire la bella e coraggiosa prova della lanciatrice Laura Savigni, 19^ nel lancio del disco con un buon 32,99 metri che segue di pochi giorni l'ottimo 34,94 ottenuto martedì a Cesena che le aveva consentito di strappare appena in tempo il pass tricolore: per un'atleta che è appena ritornata in pedana dopo alcune stagioni di stop non ci poteva essere viatico migliore per riprendere un'attività che le auguriamo possa regalarle ancora grandi soddisfazioni!

Infine un applauso di incoraggiamento va anche all'altro mezzofondista Pietro De  Santis, 29° in 1'57"85 negli 800 metri al termine di una gara comunque coraggiosa e che fino ai 600 aveva fatto sperare in un crono sotto l' 1'55": per lui questo è stato un anno di grossi miglioramenti che gli ha consentito di entrare in una nuova dimensione, ora si tratta di consolidare queste sue potenzialità per salire di qualche altro gradino verso l'elite nazionale...


 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi56
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana56
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese56
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026998

We have: 50 guests online
Il tuo IP: 54.156.92.243
 , 
Oggi: Nov 21, 2017

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 56 visitatori online

Sponsor