PDF Stampa E-mail
Mercoledì 31 Gennaio 2018 10:04

QUANTE  VITTORIE  E  MEDAGLIE !!!


 

Mentre il nostro settore giovanile faceva incetta di vittorie e medaglie ai Provinciali il nostro settore assoluto continuava a raccogliere successi e prestazioni di grande valore in giro per la regione e non solo!!

Sono stati ben cinque infatti i campi di gara in cui si sono divisi i nostri atleti delle categorie allievi, junior, promesse ed assoluti, ed in molti casi sono arrivati risultati davvero di grande prestigio che fanno davvero ben sperare in vista della lunga serie di "Campionati Italiani" che avranno inizio a partire dal prossimo fine settimana.

A livello nazionale è andata in scena a Grosseto la prima prova del "Cds Nazionale di Marcia", con ben tre nostri portacolori impegnati sui 10, 15 e 35 km.

Nei 10 km. allieve bella e netta affermazione per Simona Bertini in 51'32"7, suo nuovo primato personale e minimo per i Campionati Italiani Assoluti Outdoor: davvero un bel modo per iniziare alla grande una stagione che si annuncia davvero molto importante per Simona....

Nei 15 km. juniores festeggiamo poi con grande gioia il ritorno alle competizioni per Giada Martelli, splendida 6^ in 1h25'11"2 dopo due anni di calvario che l'hanno costretta ai box per tanti problemi fisici che speriamo possano essere definitivamente alle spalle!!

Infine tra gli assoluti 8° posto sui 35 km. per Luca Montoleone, un pò in crisi negli ultimi 5 km. ma comunque in grado di chiudere in un ottimo 2h53'38"7 che rappresenta il suo nuovo primato personale sulla distanza con un miglioramento di ben 5' rispetto allo scorso anno!

A livello regionale sono invece andati in scena a Modena i "Campionati Regionali Indoor Allievi/e, Junior e Promesse" che ci hanno regalato il primo titolo regionale di questo 2018 oltre a ben cinque medaglie d'argento!

Il titolo porta la firma della sempre più in forma Ilaria Mazzetti, splendida vincitrice del salto in lungo promesse con il suo nuovo primato di 5,95 metri che rappresenta anche il nuovo record sociale assoluto indoor e soprattutto il minimo per i Campionati Italiani Assoluti sia indoor che outdoor!!

Davvero una gran bella soddisfazione per lei che l'anno scorso si era vista sfuggire davvero di un soffio questo obiettivo ma che ha saputo incanalare nella direzione giusta la delusione e la rabbia lavorando duro per tutto l'inverno e compiendo così un ulteriore salto di qualità arrivando ad un soffio da quei 6 metri che rappresentano un pò il sogno di ogni saltatrice e che costituiscono anche la consacrazione a livello nazionale: per Ilaria l'occasione buona per infrangere questo nuovo "muro" ci sarà già sabato prossimo in occasione dei Campionati Italiani Promesse, manifestazione in cui a questo punto si presenta pronta a recitare un ruolo da protagonista...

Nella stessa manifestazione doppia medaglia d'argento per la brava ma un pò sfortunata Alice Manuzzi, seconda tra le allieve sia nei 60 con 7"97 (suo nuovo primato personale e prima volta sotto gli 8"00 per lei..!) che nel salto in lungo con 5,19, ad un solo centimetro dal suo primato personale..

Le altre tre medaglie d'argento arrivano tutte dalla pedana del salto in alto e portano la firma dello junior Yannick Tourè (al debutto stagionale e subito al suo primato indoor con un ottimo ed incoraggiante 2,01...), dell'allievo Matteo Tommasini (buon rientro ad un anno di distanza dall'ultima gara con un incoraggiante 1,60) e della juniores Greta Gozzi (1,58 superato con grande autorità e con ottimi segnali in vista degli Italiani della prossima settimana).

Nelle altre gare è poi da applausi la velocista Sarah Mbala Kupa, settima nei 60 allieve portando il proprio primato prima a 8"13 e poi a 8"09 (a soli tre centesimi dal minimo per i Campionati Italiani di categoria), mentre fa un piccolo passo indietro dopo la bella prova della settimana precedente la sua coetanea Federica Ioni che si conferma comunque su ottimi livelli con 8"52; infine nel salto in lungo promesse quarto posto regionale per Laura Fabbri che con 5,07 si ferma a 7 cm. dai tre salti di finale che le avrebbero senza dubbio consentito di aumentare la sua misura.

Sempre in campo regionale è andata poi in scena a Cesena la prima prova dei "Cds di Cross", manifestazione alla quale ci siamo presentati a ranghi ridotti a causa di alcune defezioni dell'ultima ora per colpa di qualche infortunio e qualche malattia di troppo..

Nella gara assoluta di 8 km. buono comunque il comportamento di Daniele Montecalvo che chiude 33° complessivo e 10° di categoria, mentre nei 2,5 km. riservati ai cadetti chiude 27° l'ancora convalescente Giosuè Cavazzi che dopo quasi un mese di problemi e malattia sembra finalmente sulla via del recupero.

Infine qualche nostro velocista/mezzofondista ha preso parte ai due "Meeting Nazionali Indoor" che si sono svolti tra sabato e domenica nelle piste di Padova ed Ancona: nell'anello veneto buona prova di Pietro De Santis che corre gli 800 in 1'55"56 migliorandosi decisamente rispetto a sette giorni prima, nel capoluogo marchigiano invece Irene Dall'Aglio si migliora sui 400 correndo in 1'04"04, Luca De Santis debutta nella stessa distanza in 59"74 e l'atleta paralimpico Manuel Trebbi corre i 60 in 10"13 nonostante alcuni problemi alla protesi che speriamo non siano nulla di grave e non gli precludano di continuare nel suo processo di crescita che con tanta determinazione e volontà sta portando avanti!

 

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi17
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana17
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese17
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026959

We have: 11 guests online
Il tuo IP: 54.90.119.59
 , 
Oggi: Feb 25, 2018

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 17 visitatori online

Sponsor