Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.francescofrancia.org/home/plugins/content/ChronoComments.php on line 116
PDF Stampa E-mail
Martedì 24 Aprile 2018 08:36

PIOVONO  PRIMATI  E  MEDAGLIE!


 

Marcia, pista e strada: è stato un fine settimana davvero molto intenso quello appena trascorso, con i nostri portacolori che si sono divisi tra la pista di Livorno, quella di Bologna e la strada di Lovoleto portando a casa una marea di medaglie, di primati personali e di prestazioni davvero di altissimo spessore!!

L'appuntamento più importante e prestigioso è stato senza dubbio la terza prova del "Cds Nazionale di Marcia", andata in pista domenica mattina sulla pista di Livorno.

Tra le allieve bella e netta affermazione sui 5 km. per la sempre super Simona Bertini, al traguardo in solitaria con un ottimo 25'14"86 che rappresenta il suo terzo crono di sempre ed il momentaneo secondo tempo nazionale sulla distanza.

Tra le juniores davvero buono anche il comportamento dell'ormai completamente recuperata Giada Martelli, al debutto sulla distanza ma già capace di piazzarsi al 4° posto con il tempo di 53'56"29 che le regala sicurezza ed ottimismo per le prossime uscite stagionali.

Nella gara assoluta maschile è stato invece fermato al 7° km. il coraggioso Luca Montoleone, fino a quel momento autore di una gara da grande protagonista e proiettato verso un tempo di assoluto valore che siamo sicuri arriverà al più presto vista l'ottima condizione messa in mostra.

Sabato pomeriggio è invece andato in scena sulla pista del campo scuola Baumann di Bologna il tradizionale "Meeting Interfacoltà", tradizionale meeting regionale aperto a tutte le categorie, dagli esordienti agli assoluti.

E sono stati proprio i più giovani i grandi protagonisti del pomeriggio bolognese, sia nel settore maschile che in quello femminile!

Tra i piccolissimi degli esordienti C belle medaglie di bronzo per Mia Maranini nel salto in lungo (2,13 la sua misura) e per Anita Gozza nei 60 metri piani (11"94 il suo tempo), ma davvero bravissimi sono stati anche il piccolissimo Francesco D'Angelo nei 60 e nel salto in lungo e l'altrettanto giovane Marta Altieri nei 60 metri piani.

Negli esordienti B la medaglia l'ha invece portata a casa la grintosa Alice Landini, terza nel salto in lungo grazie ad un bel balzo di 3,05 metri; sempre in questa categoria da applausi anche la prove di Benedetta Salemi, Simone Manfrini, Edoardo Turrini e Lazslo Vassallo.

Nella categoria degli esordienti A sono invece davvero tante le vittorie e soprattutto le medaglie da citare: nei 60 metri splendida vittoria per Francesco Gorrieri in 9"20 e bel terzo posto anche per Matteo Maranini in 9"33 (per lui bronzo anche nel salto in lungo con 4,13), nel salto in lungo secondo posto per Giulio Manzi con il nuovo record sociale di 4,18 e sempre nel salto in lungo ma nel settore femminile splendido argento anche per Carol Galassi, anche lei al record sociale di categoria grazie ad un bel balzo di 3,84 metri!!

A conferma poi dei un gruppo davvero affiatato e di alto livello sempre tra gli esordienti A sono stati poi bravissimi anche Niccolò Serio, Marco Musiani, Gabriele Salemi e Philippe Dassi!

Nella categoria ragazzi non finisce di stupire e di migliorarsi il giovane Gianluca Romeo, atleta al primo anno di categoria e già capace di piazzarsi al secondo posto nella gara di salto in alto grazie all'ottima misura di 1,40; nei 60 hs è invece 7° l'altrettanto giovane Marco Bassanelli con il tempo di 12"42.

Tra le cadette pioggia di primati per Sofia Bordoni, Emma Sarri e Nicole Favre: la prima vola sugli 80 hs in 13"83 (5° posto ed 1"5 di miglioramento...!!), le altre due nonostante qualche problema di rincorsa atterranno a 3,80 e 3,73 nel salto in lungo portando a casa punti preziosi per i Campionati di Società.

Passando poi al settore assoluto le notizie migliori arrivano senza dubbio dalla pedana del salto in lungo, con l'allieva Alice Manuzzi che mette in fila tutte le avversarie e con 5,40 realizza il suo nuovo primato personale (anche se purtroppo ventoso...) e con l'under 23 Laura Fabbri che con 5,28 si piazza al quarto posto e comincia a riavvicinare quelle misure a cui ci aveva abituato fino ad un paio di anni fa e che siamo sicuri tornerà presto a riottenere!!

Nel salto in alto bel primato personale per l'allievo Matteo Tommasini che valica l'asticella posta ad 1,70 e si dimostra già pronto per volare su misure ancora più alte e prestigiose....

Nelle gare di velocità doppio primato per l'atleta paralimpico Fabrizio Petrillo, prima autore di un buon 12"61 nei 100 e poi davvero strepitoso nei 200 con un 24"94 che gli varrebbe anche il minimo di qualificazione per i Campionati Europei se solo la Federazione Italiana non avesse deciso di insaprire i minimi internazionali...

Sempre su 100 e 200 buone prove anche per Carlo Maria Bonzagni (11"50 e soprattutto 22"75 per lui che manca così di soli 4 centesimi il Pb sulla distanza doppia), mentre Simone Sbalchiero e Bajimmeh Drammeh si difendono bene sui 200 (23"96 e 24"12 per loro) mentre sui 100 si devono accontentare di tempi assolutamente anonimi come 12"15 e 12"17.

Al femminile doppio primato invece per le due allieve Sarah Mbala Kupa e Federica Ioni, con la prima che stampa un buon 13"25 ed un ottimo 27"36 e con la seconda che conferma i miglioramenti fatti vedere nella stagione indoor e ferma i cronometri in 13"26 e 28"00

Negli 800 discreto esordio stagionale per l'under 23 Pietro De Santis (4° assoluto in 1'56"31 ma ancora lontano da quelle che sono le sua potenzialità e possibilità), mentre nella gara femminile è davvero molto promettente l'esordio su questa distanza per la junior Irene Dall'Aglio, 6^ assoluta con un 2'27"23 che fa davvero ben sperare per il futuro.

Infine domenica mattina a Lovoleto si è disputata la "Competitiva della Canapa", gara di 10 km che ha visto la sempre più in forma Sara Nanni migliorare ancora un volta il suo primato personale (è già la terza volta negli ultimi due mesi...!) portandolo ad un ottimo 42'39"; tra gli uomini buona anche la prova di Carlo Manuppella (35'56" a 10" dal suo primato) e tra le donne positivo anche il rientro alle gare dopo alcuni mesi un pò complicati anche per la juniores Elisa Bertini, al traguardo in un incoraggiante 45'21"-


 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi72
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana72
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese72
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3027014

We have: 46 guests online
Il tuo IP: 54.158.219.248
 , 
Oggi: Mag 28, 2018

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 72 visitatori online

Sponsor