Stampa
Mercoledì 15 Maggio 2019 12:04

CDS BAGNATI .... E SFORTUNATI !!


 

Non è stato sicuramente un weekend fortunato quello che ha visto i nostri portacolori scendere in pista a Modena per la 1^ fase dei "Campionati di società Assoluti", la manifestazione a squadre più importante dell'anno per quanto riguarda il settore assoluto.

Al forfait già annunciato della forte mezzofondista Flavia Aleotti (ed alle non certo perfette condizioni fisiche di un paio di altre ragazze...) si è infatti aggiunto in corso d'opera anche quello dell'altrettanto forte saltatrice Ilaria Mazzetti, infortunatasi durante la gara di salto triplo (chiusa comunque con l'onorevole misura di 10,52 metri) e costretta così a rinunciare sia alla staffetta 4x100 che al salto in lungo, in attesa di capire l'entità del danno ed i conseguenti tempi di recupero..

Come se non bastasse domenica anche il meteo ha deciso di complicare ulteriormente le cose, con un clima invernale che ha fortemente condizionato le prestazioni di tutti gli atleti ed ha limitato di molto le nostre potenzialità e di conseguenza i nostri punteggi.

Nonostante tutto le ragazze presenti hanno comunque lottato alla grande e ci hanno consentito di chiudere questa prima fase oltre i 10000 punti e con la copertura di 14 gare sulle 18 richieste: un bottino discreto che ci fa ancora sperare di poter raggiungere quei 13200/13300 punti che dovrebbero consentirci di lottare per la qualificazione alle finali nazionali di metà giugno...

A livello individuale il risultato più prestigioso è stato il terzo posto conquistato dalla junior Simona Bertini nei 5 km.di marcia: per lei un discreto 24'23"46 che fa ben sperare in vista dell'appuntamento in Coppa Europa della prossima settimana.

Ad un soffio dal podio si è invece fermata la volata dell'altra juniores Alice Manuzzi, splendida quarta nei 100 metri (su un lotto di ben 90 partecipanti..) con il suo nuovo primato personale di 12"28, crono di grande spessore che ne conferma la costante crescita già messa in evidenza due settimane fa sulla stessa pista; per lei anche un discreto 26"15 nei 200 metri (12° posto), corsi però in condizioni meteo davvero "estreme"...

Nei 400 doppio primato anche per le bravissime Federica Ioni e Beatrice Franchi: la prima si conferma sotto al minuto e con 57"76 si piazza al 13° posto e toglie altri due decimi al suo recente record personale , la seconda con una bellissima rimonta finale ferma i cronometri in un ottimo 1'00"44 che le consente di piazzarsi al 17° posto complessivo, di togliere ben sei decimi al suo precedente primato e soprattutto di ottenere il pass per i Campionati Italiani Allieve in programma il 22 giugno ad Agropoli!!

Sempre nella velocità buone prove anche per la giovane allieva Rachele Rossi, vicinissima al personale nei 100 metri (14"03 per lei che vanta come record 13"97) ed al debutto sui 400 con 1'10"70.

Nel salto in alto bella e grintosa prestazione della "convalescente" Greta Gozzi (1,60 e 6° posto assoluto per lei), mentre nei 3000 siepi è altrettanto da applaudire la prestazione della mezzofondista Sara Nanni, che per regalarci punti preziosi si butta senza paura in questa durissima gara e riesce a chiudere splendida 5^ con il tempo di 12'59"09.

Nel lancio del giavellotto si conferma una certezza la "capitana" Carlotta Camilli (8° posto con 32,56 metri per lei), mentre nel mezzofondo segnali incoraggianti arrivano dalla juniores Irene Dall'Aglio che sabato debutta nei 1500 con un buon 5'15"81 e domenica chiude gli 800 in un positivo 2'30"23.

Nelle gare ad ostacoli bene ma non benissimo la giovane Emma Pieri, al ritorno dalla gita scolastica ed evidentemente non ancora al top della forma: per lei 16"87 nei 100 (13° posto) e 1'09"59 nei 400 (11° posto), tempi che siamo sicuri verranno ampiamente migliorati nella seconda fase di giugno!

Infine buone notizie sono arrivate anche dalle due staffette, anche se per quanto riguarda la 4x100 le aspettative erano ben altre.

Le ragazze della staffetta veloce hanno infatti chiuso undicesime in 51"22, ma sono state costrette a sostituire a pochi minuti dal via l'infortunata Ilaria Mazzetti con la mezzofondista Irene Dall'Aglio che aveva appena concluso i 1500 metri, perdendo così secondi preziosi nonostante l'encomiabile impegno di tutte le atlete coinvolte ovvero Irene Dall'Aglio, Alice Manuzzi, Beatrice Franchi e Federica Ioni

Molto bene invece la 4x400 che grazie a Federica Ioni, Beatrice Franchi, Serena Stanzani ed Emma Pieri ha chiuso al settimo posto in 4'08"21, un crono che da parecchi anni non veniva corso dalla nostra staffetta del miglio e che ci fa quindi sperare di poter a breve provare ad "attaccare" la barriera dei 4 minuti...

In campo maschile un solo nostro rappresentante al via, un ottimo Federico Romagnoli che si è comportato alla grande realizzando il suo nuovo primato personale sui 400 metri piani (54"19 il suo tempo) in attesa di tornare ai "suoi" 400 hs dove lo aspettiamo ben sotto al minuto dopo il buon debutto a 1'00"04!