Stampa
Lunedì 10 Giugno 2019 08:41

TEMPO DI CAMPIONATI ITALIANI !!


 

Con il mese di giugno è iniziato un periodo davvero "caldo" ed intenso per l'attività outdoor 2019, con tantissime gare regionali, nazionali ed internazionali che si susseguiranno senza sosta da qui a metà luglio.

Il primo appuntamento istituzionale di questo mese sono stati i "Campionati Italiani Individuali Juniores e Promesse", andati in scena da venerdì a sabato nel sempre bellissimo impianto di Rieti.

A tenere alti i nostri colori erano presenti quattro atlete juniores (una marciatrice, due velociste ed una ostacolista) che ci hanno consentito di tornare a casa con l'ennesima medaglia tricolore (tra indoor e outdoor è la sesta medaglia nelle ultime tre stagioni....) e con alcune ottime prestazioni che fanno davvero ben sperare per il futuro!

Nei 10 km. di marcia ennesimo podio nazionale per la bravissima Simona Bertini, medaglia di bronzo con il tempo di 50'41"48 che rappresenta anche il suo nuovo primato personale su pista con un miglioramento di ben 3 minuti rispetto al crono ottenuto 2 anni fa in occasione dei Campionati Italiani Assoluti di Trieste.

Davvero un bel risultato per Simona, che chiude così nel migliore dei modi un periodo davvero molto intenso che negli ultimi due mesi l'ha vista gareggiare per tre volte sui 10000 e per due volte sui 5000, sempre con risultati più che buoni!

Nell'affollatissima gara dei 100 metri (ben 31 le atlete al via....) grande prestazione anche per la velocista Alice Manuzzi, 13^ assoluta e con l'ottimo tempo di 12"22, suo secondo crono di sempre sulla distanza a soli 6 centesimi dal suo recente primato personale realizzato ad Imola solo una settimana fa.

Nei 400 hs buona poi anche la prova di Emma Pieri, 14^ con il tempo di 1'05"01 e non lontana dal suo recente primato di 1'04"32 ottenuto a Modena due settimane fa: per lei quindi la conferma di un buon momento di forma che speriamo la possa portare da qui a fine stagione ad infrangere il muro dei 64"...

Infine nei 400 piani buon debutto in un Campionato Italiano Individuale per Federica Ioni, 20^ assoluta con il tempo di 59"47: per lei si tratta del quinto 400 corso sempre sotto al "muro" del minuto, a conferma di un'ottima costanza ad alti livelli che fa ben sperare per i prossimi impegni e le prossime stagioni.

In contemporanea alla manifestazione di Rieti è poi andata in scena a Grosseto la tappa italiana del "World Para Athletics Gran Prix", il circuito internazionale di atletica paralimpica che accompagnerà gli atleti lunga tutta la stagione fino ai Campionati Mondiali di Doha di ottobre.

Nel giavellotto categoria F63 grande prestazione per il nostro Stanislav Ricci, autore di uno splendido lancio a 42,77 metri che rappresenta il suo nuovo record personale nonchè il nuovo record italiano di categoria, con un miglioramento di oltre 3 metri sul precedente primato che Stan aveva realizzato a marzo ad Ancona!

Tra l'altro tutta la serie di lanci è stata davvero di altissimo livello con misure tutte comprese tra i 41 e i 42 metri, a testimonianza di un ottimo stato di forma e di una grande costanza ad alti livelli: ora non resta che aggiungere un altro metro e mezzo per ottenere lo standard per Doha e cominciare a pensare a Tokyo....!!