Stampa
Domenica 03 Maggio 2015 16:08

UN  PRIMO  MAGGIO .... DI  CORSA  !!!


 

Comincia ad entrare sempre più nel vivo la stagione estiva 2015 con i primi meeting nazionali per le categorie assolute e con l'assegnazione dei primi titoli regionali per quanto riguarda le categorie giovanili.

Venerdì 1 maggio si sono infatti svolti a Modena i "Campionati Regionali di staffette ragazzi/e e cadetti/e", e contemporaneamente è andato in scena a Trento il tradizionale "Trofeo Città di Trento", meeting nazionale riservato alle categorie assolute: in entrambe le manifestazioni i nostri portacolori si sono comportati molto bene portando a casa ottimi risultati che fanno davvero ben sperare in vista dei prossimi importanti appuntamenti che li vedranno impegnati a partire dal prossimo weekend!!

A Modena si sono classificate al nono posto le cadette Irene Dall'Aglio, Emma Pieri, Alice Manuzzi ed Alice Guidi, davvero molto brave a farsi largo tra le ben 32 (...!)  formazioni al via grazie all'ottimo tempo di 52"94, crono che migliora di oltre un secondo quello ottenuto tre settimane fa fa in occasione dei Campionati Provinciali di Sasso Marconi; peccato solo che in corrispondenza del primo cambio una frazionista di una squadra avversario abbia invaso la corsia delle nostre costringendole a rallentare per evitare la caduta, negandoci quindi un piazzamento ancora più prestigioso e lasciando un pizzico di amaro in bocca alle ragazze...

A Trento sono stati invece i mezzofondisti i grandi protagonisti del pomeriggio, con un Luca Riponi davvero in grandissima condizione e capace di piazzarsi al secondo posto assoluto nella gara dei 3000 con il crono di 8'40"14, un tempo che va a migliorare di oltre 16" il suo precedente record personale e che soprattutto conferma la bontà del duro lavoro svolto quest'inverno regalandogli certezze e morale per le prossime uscite.

Sempre in campo maschile buono anche il comportamento di Marco Simoni, 14° negli 800 con il tempo di 1'56"67 in quello che era il rientro nella "sua" gara dopo l'infortunio che gli ha fatto perdere tutta la stagione 2014.

Notizie meno buone sono invece arrivate dal settore femminile, con le nostre tre ragazze un pò in ombra ed autrici di prestazioni non all'altezza delle loro possibilità: Aline Landuzzi chiude all'ottavo posto le sue fatiche nei 3000 metri con un discreto ma non certo eccezionale 10'59"31, Sabine Sobo Blay è nona sugli 800 con 2'17"52 al termine di una gara un pò troppo anonima e rinunciataria, infine Elisabetta Magnaterra è 24^ nella stessa gara con il tempo di 2'27"93 dopo essere stata ostacolata nel momento clou della gara ed avere addirittura rischiato la caduta.

Per tutte loro ci sarà prestissimo l'occasione per rifarsi, dal momento che il prossimo fine settimana è in programma a Modena la prima fase dei Campionati di società Assoluti: dopo avere conquistato lo scorso anno la finale nazionale rincorsa per tanti anni ora non abbiamo nessuna intenzione di farcela portare via...!!!