PDF Stampa E-mail
Sabato 27 Aprile 2019 10:19

CHI  BEN  COMINCIA ....


 

Come ormai da tradizione è stato l'immancabile "Meeting Liberazione" di giovedì 25 aprile a Modena a dare il via ufficiale alla stagione outdoor del nostro settore assoluto, con diversi dei nostri portacolori "over 16" che sono scesi in pista per la prima volta nel 2019 dimostrando però già un'ottima condizione di forma.

La parte del leone l'hanno fatta senza dubbio le giovani velociste allieve e juniores, con una marea di primati personali realizzati tra i 100 e 400 e con alcuni tempi davvero di altissimo livello.

Nella distanza più breve la grande prestazione l'ha ottenuta la juniores Alice Manuzzi, nona assoluta su un lotto di ben 130 partenti grazie all'ottimo crono di 12"33 che rappresenta il suo nuovo primato personale (con un miglioramento di ben 13 centesimi rispetto allo scorso anno) e che soprattutto le garantisce fin da subito il minimo per i Campionati Italiani di categoria.

Nei 400 è invece l'altra juniores Federica Ioni a destare grande impressione: per lei 59"95 che significa primato personale demolito di due secondi e prima volta sotto il "muro" del minuto, il tutto in una gara ancora abbastanza sconosciuta ed inesplorata...

Dietro di lei molto buono anche il comportamento dell'altra under 20 Emma Pieri (1'00"77 per lei che era al debutto assoluto su questa distanza) e soprattutto dell'allieva Beatrice Franchi, al traguardo con l'ottimo tempo di 1'01"03 che le consente di migliorare di quasi tre secondi il suo precedente primato e di fermarsi a tre soli centesimi dal minimo per i Campionati Italiani di categoria.

Per Beatrice e Federica buono poi anche il comportamento sui 100 metri, con i tempi di 13"03 e 13"10 ed ampi margini di miglioramento nel corso della stagione.

Nelle altre gare sono soprattutto gli allievi e le allieve a mettersi in mostra: nel salto in alto Matteo Tommasini eguaglia il suo primato personale di 1,80 e comincia a "prendere le misure" al metro e ottantacinque che gli garantirebbe il pass per gli Italiani, nei 400 piani bel debutto per Federico Romagnoli che stampa un promettente 54"44, infine nei 100 buon debutto tra i "grandi" per la giovane Rachele Rossi che chiude in 13"97.

Infine per quanto riguarda il mezzofondo buona prova sui 3000 per la fondista Sara Nanni, protagonista di una grande stagione invernale su strada ma già a suo agio anche sul tartan della pista con un buon 11'38"73 che significa primato personale e belle sensazioni in vista delle prossime uscite!

 

 

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi54
mod_vvisit_counterIeri0
mod_vvisit_counterQuesta settimana54
mod_vvisit_counterUltima settimana0
mod_vvisit_counterQuesto mese54
mod_vvisit_counterUltimo mese0
mod_vvisit_counterDall' inizio3026996

We have: 50 guests online
Il tuo IP: 18.210.23.15
 , 
Oggi: Dic 16, 2019

Sondaggi

Qual è la tua disciplina preferita
 

Chi è online

 54 visitatori online

Sponsor