PRIMI  SUCCESSI  NAZIONALI !!!


Che weekend davvero “di fuoco” quello che abbiamo appena trascorso…!!

Entra sempre più nel vivo la stagione invernale 2020, con gare sempre più frequenti e serrate e con una marea (quasi 40…!) di nostri atleti che sono scesi in pista portando a casa le prime medaglie in campo nazionale, i primi titoli in campo regionale ed un sacco di nuovi e prestigiosi primati personali sia per quanto riguarda il settore assoluto che per quello giovanile!!

Ma andiamo per ordine e cerchiamo di riassumere in breve tutto quello che è successo tra venerdì e domenica…

Venerdì e sabato si sono svolti ad Ancona i Campionati Italiani Indoor e di Lanci Lunghi Fispes, con i nostri atleti paralimpici in grande forma e capaci di portare a casa ben 4 titoli nazionali e ben tre medaglie d’argento!!

Nella categoria T20 Juniores doppietta sia negli 800 che nei 1500 per i giovani Luca Venturelli ed Orazio Maria Asta, rispettivamente primo e secondo in entrambe le distanze.

Nella categoria F56/57 un titolo nel lancio del giavellotto ed un argento nel getto del peso per il rientrante Enzo Contemi, capace di scagliare gli attrezzi a 17,75 e 7,11 metri nonostante un lungo periodo di inattività (per lui anche un buon quarto posto nel lancio del disco con 16,40 metri).

Infine inizia nel migliore dei modi una stagione davvero importante l’altro lanciatore Stanislav Ricci, all’ennesimo titolo nazionale nel lancio del giavellotto F63 con la misura di 42,35 metri, prestazione leggermente al di sotto delle aspettative ma comunque positiva considerando il periodo dell’anno ed alcuni errori tecnici ancora da sistemare.

L’altra medaglia nazionale del fine settimana porta invece la firma della bravissima e solidissima Simona Bertini, subito a segno in questo inizio 2020 grazie al terzo posto conquistata a Grosseto nei Campionati Italiani di Marcia su Strada 20 km. juniores.

Per lei quindi medaglia di bronzo e soprattutto nuovo primato personale con il tempo di 1h41’52”, con un miglioramento di circa 4 minuti rispetto allo scorso anno e con ottime sensazioni in vista dei prossimi importanti appuntamenti!!

In campo regionale si assegnavano invece a Parma i primi titoli emiliano-romagnoli con i Campionati Regionali Indoor Allievi, Junior e Promesse.

La location, la data ed alcuni problemi fisici non hanno favorito una folta partecipazione da parte dei nostri atleti, ma nonostante tutto è comunque arrivato un bel titolo regionale grazie alla saltatrice juniores Martina Lazzari, prima a pari merito nell’asta femminile con la misura di 3,00 metri con cui eguaglia il suo primato personale indoor ottenuto la settimana scorsa ad Ancona.

Nelle altre gare buon debutto con i nostri colori negli “anomali” 50 metri piani per le altre atlete juniores Lisa Paini, Elisa Cavani ed Ilaria Cavani: per loro 7°, 10° ed 11° posto con i tempi di 7″25, 7″33 e 7″43.

Da Parma ci spostiamo poi ad Ancona, con un nutrito gruppo di atlete che si sono distinte nei 60 e nei 400 del Meeting Nazionale Indoor di sabato e di domenica.

Nella distanza più breve primati personali per l’allieva Beatrice Franchi e per la juniores Federica Ioni, al traguardo con gli ottimi tempi di 8″10 e 8″13.

Nella stessa gara buon rientro alle gare dopo due anni di stop per la velocista/saltatrice Claudia Cassano (8″32 il suo tempo) e discreto debutto sulla distanza per l’under 23 Serena Stanzani, al traguardo in 8″57 nonostante una partenza non proprio esaltante.

Sui 400 sono state invece ben otto le nostre atlete al via!!

Alla fine il tempo migliore l’ha fatto segnare la junior Federica Ioni, al primato personale indoor in 59″64 ma purtroppo a soli 4 centesimi dal minimo per i Campionati Italiani Indoor di categoria.

Dietro di lei discreta prova anche per Beatrice Franchi (1’01″56 il suo tempo), primato personale assoluto per la brava Serena Stanzani in 1’01″71 e debutto davvero molto incoraggiante per l’altra allieva Chiara Setti che chiude in 1’02″10 e dimostra così di poter spaziare con ottimi risultati dai cross alle indoor.

Sempre nei 400 buon test per la mezzofondista Irene Dall’Aglio (1’05″63 per lei), buona prova per la junior Sara Righini che rientra dopo un paio di settimane di stop per infortunio (1’06″77 il suo crono) ed infine tempi quasi identici per le due allieve Rachele Cecchini e Sofia Brugè che corrono i due giri in 1’07″64 e 1’07″92.

In campo maschile 59″24 per Andrea Sanzio sempre nei 400 (debutto per lui in questa distanza), 2’02″84 e 2’04″10 per Marco Simoni e Daniele Liviero negli 800 ed infine 4’44″59 per Alessio Sanzio nei 1500 (anche per lui prima gara su questa distanza).

Sempre per quanto riguarda il settore assoluto a Padova buona prova per la velocista juniores Alice Manuzzi, che corre i 60 in 7″97 e continua il percorso di avvicinamento ai Campionati Italiani di categoria in programma ad Ancona tra due settimane.

Sempre a Padova salutiamo con soddisfazione anche il ritorno alle gare su pista della mezzofondista Elisa Mezzadri: il suo 2’26″28 è un buon punto di partenza per riprendere confidenza con la distanza e per poter pian piano tornare sui tempi che vale e che siamo sicuri tornerà presto ad ottenere!

Per concludere la panoramica delle gare ci spostiamo infine a Modena per raccontare del Meeting Regionale Giovanile Indoor che ha visto protagonisti i nostri scatenati under 14!!

Nella categoria ragazzi una vittoria e una medaglia d’argento per Matteo Maranini, primo nel salto in alto con 1,44 e secondo nel salto in lungo con 4,35 metri.

Sempre tra i ragazzi molto bravo anche Francesco Pini, quarto nei 60 hs con il primato personale di 10″43 e nono nei 60 metri piani con 9″33; in questa gara bene anche il poliedrico Manuel Bruni, al traguardo in 9″67.

Tra le ragazze doppio primato personale per Carol Galassi, terza nei 60 hs con il tempo di 10″27 e settima nei 60 piani con 9″05.

Infine nella categoria cadette corrono praticamente sugli stessi tempi le giovani Elena De Gregorio e Rosa Angeleri, entrambe impegnate nei 60 metri con i  tempi di 9″23 e 9″27.